Combinazione di solarium e bagno / sauna

In inverno, sempre più persone iniziano a visitare i saloni di abbronzatura, poiché l'intensità dei raggi del sole diminuisce. Oggi, quando la popolarità dei trattamenti termali sta crescendo, le persone combinano solarium, saune e bagni. Molte saune hanno i loro lettini abbronzanti, permettendo a ciascun cliente di ottenere l'abbronzatura desiderata. Ovviamente, visitare tali strutture contribuisce a migliorare il tono, la guarigione e il miglioramento dello stato fisico ed emotivo. Ma come combinare queste procedure in modo che siano sicure ed efficaci? Nel nostro articolo ti diremo se è possibile andare al solarium dopo una sauna e se è possibile utilizzare un solarium dopo il bagno.

L'eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti può causare:

  • scottature;
  • indebolimento del sistema immunitario;
  • il verificarsi di difetti di pigmentazione;
  • aumento del rischio di cancro.

Questo suggerisce la necessità di un'attenta analisi e preparazione del programma "solarium e bagno" e la risposta esatta alla domanda "solarium e sauna: posso combinare?". Ma d'altra parte, un tale approccio può causare il surriscaldamento del corpo. Una soluzione parziale al problema è già stata trovata e presuppone il raffreddamento del corpo dopo le procedure.

Come combinare un bagno, sauna e solarium.

Molti credono che non ci sia differenza, andare in un lettino abbronzante dopo un bagno, un lettino abbronzante prima di un bagno, una sauna dopo un lettino abbronzante o una sauna prima di un lettino abbronzante, ma in realtà sono profondamente sbagliati.

Sebbene anche molti esperti non siano d'accordo, in quale sequenza queste procedure non arrecano danno e cureranno solo una persona. In ogni caso, è necessario prendere in considerazione determinati criteri che consentono di ottenere l'abbronzatura giusta senza danni.

La combinazione di sauna e solarium è possibile in un ordine diverso. Nel caso di una sequenza inversa, ovvero visitare un solarium con un bagno e una sauna, è anche importante fornire al corpo una protezione termica aggiuntiva. Gli esperti raccomandano che dopo la sauna di raffreddare e riscaldare di nuovo, in modo da non causare surriscaldamento indesiderato. Qui è necessario prendere in considerazione la sensibilità della pelle alle radiazioni ultraviolette. Poiché dopo il riscaldamento e l'immersione in acqua, la pelle è molto satura di umidità, che porta al gonfiore degli strati superiori. Questo suggerisce che in un primo momento è meglio prendere il sole e poi vaporizzare.

La sequenza delle visite al solarium e al bagno provoca alcune polemiche e polemiche, ma sulla questione "solarium e bagno: è possibile il giorno 1?" I medici e i dermatologi concordano all'unanimità. Permette la combinazione di sauna e solarium se si va in sauna o al bagno al mattino, e la sera si prende cura del bel colore della pelle. Se ti stai chiedendo se è possibile nel solarium dopo la sauna, è possibile in 2-4 ore. È possibile dopo il bagno nel solarium, ma ti consigliamo, se possibile, di assegnare queste procedure in giorni diversi.

Regole per combinare un solarium, un bagno e una sauna:

  • È vietato andare al solarium subito dopo il bagno e la sauna con la pelle bagnata. Ciò causerà ustioni, poiché le gocce d'acqua fungeranno da lenti microscopiche;
  • Prima e dopo il lettino abbronzante non possono essere lavati immediatamente, quindi prenditi una pausa di almeno 2-4 ore;
  • Molte persone notano che andando in sauna dopo che un solarium "cancella" parte dell'effetto, l'abbronzatura risultante viene lavata via;
  • Prima di concia, si consiglia di non lavare con sapone, in quanto ciò distruggerà lo strato acido e priverà la pelle del grasso, il che aumenterà il rischio di ustioni.

Misure di sicurezza in bagno, sauna e solarium.

Visitando saune, bagni e solarium, vale la pena osservare le misure di sicurezza. Prima di tutto riguarda le gambe, perché è necessario indossare le scarpe e non andare a piedi nudi per il bagno, la palestra o altri luoghi simili. Altrimenti, la probabilità di infezione da un fungo è alta.

La maggior parte dei moderni solarium e saune offre ai propri clienti pantofole, tappeti, cappelli e altri mezzi. Sono pratici, economici e non richiedono cure, riflettono l'alto livello dell'istituzione, che è preoccupata per il comfort dei clienti.

Cosa è "possibile" e "non permesso" dopo aver visitato un solarium

La pelle del cioccolato è un sogno di molte donne, ma non tutti hanno l'opportunità di spendere tempo e denaro per le gite al mare. Il solarium è una via d'uscita adatta. In un paio d'ore ti abbronzi e l'importo pagato non è poi così grande. Un altro vantaggio che è adatto per una donna d'affari è la velocità, perché spesso ci vogliono solo 10-15 minuti per ottenere la pelle abbronzata. Tuttavia, ci sono una serie di restrizioni che devono essere seguite dopo un lettino abbronzante.

È possibile dopo un solarium nel bagno / sauna?

In inverno, quando l'intensità dei raggi del sole diminuisce, molte persone, come gli uccelli, tendono a sud per prendere il sole e rilassarsi. Altri preferiscono i solarium. Poiché fuori fa freddo, i bagni e le saune non sono inferiori ai lettini abbronzanti in popolarità, ma in che modo possono essere combinati esattamente?

I dermatologi sono sicuri che non vi è alcun rischio particolare di andare al bagno dopo il solarium, perché in quest'ultimo la temperatura della pelle umana non è esposta ad un forte effetto, il che significa che un ulteriore "sudore" non influirà sulla condizione umana. Tuttavia, i dermatologi ritengono che la procedura inversa (il solarium dopo una sauna) sia piuttosto pericolosa per una persona, perché dopo aver fumato e immerso in acqua, una persona lava parzialmente via la sua protezione naturale dalle radiazioni UV e quindi rischia di irritarsi sulla pelle in un solarium o brucia anche.

Subito dopo l'abbronzatura puoi lavare o aspettare?

Una doccia dopo l'abbronzatura è una buona cosa, ma non immediatamente. Attendi 2 ore se hai usato la protezione solare o 4 ore se hai usato rinforzi, cioè bronzers e simili.

Non utilizzare spugne o scrub. I raggi UV danneggiano la pelle, qualsiasi esposizione aggiuntiva può aggravare la situazione.

A differenza di una doccia dopo un solarium, non è necessario organizzare le procedure di irrigazione prima di un solarium. Se si sciacqua la mattina sotto la doccia, quindi senza l'uso di scrub e gel che potrebbero danneggiare la protezione naturale della pelle.

È possibile prendere il sole durante le mestruazioni?

Se stiamo parlando di un'abbronzatura naturale al sole, allora per favore, ma non nelle fasi più attive. Il solarium è vietato, poiché i raggi sono diretti lì, e non sparsi, come alla luce del sole. Tale scottatura può portare a complicazioni e dolore.

È possibile prendere il sole in topless?

No, è severamente proibito sparare a un costume da bagno. Il problema è che la pelle sul petto è estremamente sensibile a qualsiasi radiazione, e quindi aumenta il rischio di malattie della pelle, incluso il cancro al seno.

Posso portare il mio cellulare con me?

Le radiazioni UV e le radiazioni dei dispositivi telefonici non interferiscono tra loro. Pertanto, non è vietato portare con sé un telefono cellulare. Ovviamente, la connessione potrebbe non essere perfetta, ma ciò non è dovuto alle radiazioni, ma a causa delle spesse pareti della cabina.

Quanto spesso si può prendere il sole nel solarium?

Se la pelle è leggera, si consiglia di visitare un lettino abbronzante non più di due volte a settimana fino a quando non si fa buio, quindi è possibile ridurre l'intervallo e camminare a giorni alterni. La prima sessione dovrebbe essere non più di 3 minuti, dopo di che il tempo aumenta, in base alla sensibilità della pelle.

Posso avere una bruciatura nel solarium?

Sì, è possibile, è per questo che non puoi restare lì a lungo, altrimenti brucerai. Le bruciature solari dai lettini non sono più pericolose che dal sole. Certo, dovrai soffrire per un po 'finché la pelle non si riprenderà, ma non c'è niente di sbagliato in questo.

Posso prendere il sole senza occhiali?

Non raccomandato Gli occhiali da sole non consentono ai raggi UV diretti di entrare negli occhi. La retina non è progettata per un carico simile, se prendi il sole senza occhiali e apri gli occhi (e tenerli chiusi per lungo tempo in una luce forte è piuttosto difficile), rischi di scottarti.

È possibile prendere il sole senza crema?

La crema è necessaria per cambiare l'ombra o per un'abbronzatura rapida. Non puoi usare la crema durante la procedura. Tuttavia, si consiglia di applicare una crema lenitiva dopo l'abbronzatura per favorire il recupero delle cellule della pelle. Questa può essere una crema speciale dopo i lettini abbronzanti o solo un gel idratante. La cosa principale è che la sostanza non era finalizzata alla pulizia della pelle: scrub e gel detergenti possono danneggiare gravemente la pelle sensibile.

L'aspetto del rossore

Molte ragazze si lamentano che il rossore è apparso dopo l'abbronzatura. Ciò è dovuto alla suscettibilità della pelle ai raggi UV. Se il rossore è doloroso, molto probabilmente sei bruciato. In questo caso, il pantenolo può essere utilizzato per accelerare la guarigione della pelle. Se il rossore non è doloroso (e in generale non ci sono disagi), è probabile che abbia usato una crema che stimola la circolazione sanguigna. In questo caso, il rossore passerà da solo dopo un po '.

Devo usare un bastone?

Stikini è un adesivo di dimensioni uguali per proteggere la delicata pelle dell'aureola dalla luce UV. Se hai un costume abbastanza spesso, non puoi usare gli adesivi, altrimenti è consigliabile non rischiare e incollarli sotto il costume da bagno.

Peeling della pelle

Nelle persone con pelle secca dopo l'abbronzatura, si osserva la desquamazione e la pelle secca. In questo caso, si consiglia di utilizzare idratanti dopo lettini abbronzanti. È inoltre possibile applicare maschere lenitive o oli speciali per ammorbidire l'effetto della radiazione UV.

Posso andare al solarium con lividi e abrasioni?

Certo, se sei seriamente picchiato (Dio non voglia!), Non è consigliabile visitare un lettino abbronzante. Questo vale per lesioni importanti e lesioni cutanee che occupano una superficie corporea significativa. In altri casi, graffi e lividi non interferiscono con le visite di abbronzatura.

È possibile prendere il sole con un gran numero di talpe?

I medici non raccomandano questa pratica, poiché l'esposizione può stimolare la crescita e / o processi malsani nel caso di talpe. Se è ancora necessario visitare un lettino abbronzante, coprire le aree problematiche con una crema protettiva forte per ridurre i rischi.

Da che età si può prendere il sole nel solarium?

Puoi prendere il sole da qualche parte da tre anni. Naturalmente, i raggi del sole non danneggiano il bambino nemmeno in età precoce, ma è il lettino abbronzante, dove la radiazione UV è diretta direttamente alla persona, non è raccomandato. Inoltre, i bambini hanno ridotto il tempo trascorso nella cabina, poiché la loro pelle è più sensibile, rispetto agli adulti, se possibile cerca di ritardare il momento in cui il bambino ha bisogno di andare al lettino abbronzante. Naturalmente, prima di un evento solenne, è possibile fare una campagna simile, ma con ogni possibile alternativa, rifiutare di ridurre i rischi.

Dopo quanto dopo l'abbronzatura puoi fare il peeling?

Ci sono diverse opzioni per quanto tempo hai bisogno di aspettare dopo l'abbronzatura. Se hai intenzione di fare un peeling superficiale, sono sufficienti 2-3 giorni, per una pulizia più profonda si consiglia di attendere circa un mese. Inoltre, il significato dell'abbronzatura si perde, se si "pulisce" immediatamente il viso con il peeling.

Quanto tempo dopo l'abbronzatura puoi prendere il sole?

Non importa quanto possa apparire paradossale, è impossibile prendere il sole dopo un solarium per circa 2 giorni, poiché un solarium e i raggi del sole in un giorno sono un enorme fardello sulla pelle. Inoltre, non vedrai subito un'abbronzatura bronzea su te stesso dopo un lettino abbronzante, ha bisogno di tempo per manifestarsi pienamente. Tale zelo può portare a ustioni sulla pelle, per non parlare dell'irritazione.

Posso andare all'abbronzatura mentre assumo antibiotici?

È impossibile Alcuni tipi di antibiotici non sono compatibili con le radiazioni ultraviolette. Questa combinazione può causare irritazione della pelle. Dopo aver preso un ciclo di antibiotici, è necessario attendere circa 7-10 giorni in modo che le sostanze vengano completamente rimosse dal corpo e non interagiscano con i raggi UV. Per una pulizia più efficace, si consiglia di bere più liquido.

È possibile ottenere un colpo di calore?

Se stai visitando un salone di abbronzatura professionale, è necessario installare canali speciali nelle cabine per dissipare il calore. Il colpo di calore non è dovuto alle radiazioni, ma a causa del surriscaldamento, quindi il rischio di ottenere un colpo è minimo in un lettino abbronzante.

Posso usare prodotti separati per aumentare l'intensità dell'abbronzatura?

Puoi, ovviamente, mangiare più cibi contenenti vitamina D, ma lontano dal fatto che influenzano notevolmente l'intensità. Tuttavia, è possibile rendere il colore marrone più giallastro (rossastro) assumendo più vitamina C in una forma naturale (carota) o artificiale (vitamine / compresse).

Posso andare al salone di abbronzatura durante la gravidanza e l'allattamento?

Durante la gravidanza, frequentare un lettino abbronzante non è vietato, ma non raccomandato. La pelle in questo periodo è più sensibile, quindi i raggi UV potrebbero non avere lo stesso effetto che la madre ha avuto prima in contatto con loro. Durante l'allattamento, si può prendere il sole, ma non con un petto aperto (in costume da bagno, nemmeno in uno stikini), poiché alcuni medici ritengono che la composizione del latte possa cambiare sotto l'influenza della radiazione UV.

La pressione può aumentare dalla concia?

Sì, può. La persona è in posizione supina, in una posizione per un tempo piuttosto lungo.

La temperatura è leggermente elevata, quindi le persone con una tendenza all'ipertensione hanno un aumento della pressione.

E 'possibile la comparsa di allergie?

C'è una malattia chiamata fotodermatite. La fotodermatite si verifica a causa dell'aumentata sensibilità della pelle ai raggi del sole (radiazioni UV), quindi, anche nota come "allergia al sole". In questo caso, l'allergia si manifesta sotto forma di vesciche, arrossamento, desquamazione o prurito. Di solito, tali malattie sono rilevate in tenera età, quindi, in un solarium, le manifestazioni della malattia sono improbabili.

Prima e dopo l'abbronzatura

Nonostante tutte le restrizioni, pochissimi visitatori del solarium rientrano in queste categorie e il risultato spinge sempre più ragazze a ottenere un'abbronzatura bronzea in questo modo. Guarda tu stesso guardando i clienti del solarium prima e dopo la foto:

Doccia "prima" e "dopo" concia

Il mare, il sole caldo e l'abbronzatura bronzea - ​​per molti, tutto questo lusso è solo l'ultimo sogno. Il ritmo moderno della vita non lascia il tempo per un giusto riposo nel grembo della natura. Il carico di lavoro, lo stress costante e gli spazi soffocanti non hanno l'effetto migliore sulla condizione della pelle. E tu vuoi sempre apparire fresco e spettacolare.

È possibile trovare un'ottima soluzione - una visita al solarium. Questa nuova direzione nel campo dei servizi di cosmetologia è diventata di recente sempre più popolare. Tuttavia, per ottenere un risultato ottimale dopo la procedura, è necessario seguire alcune semplici regole. Allo stesso tempo, la domanda più importante che più spesso interessa ai potenziali clienti è se sia possibile e necessario fare una doccia e nuotare dopo un solarium in piscina, andare in un bagno?

Fare il bagno al solarium

Quindi, è possibile nuotare e fare la doccia davanti al solarium? Molti cosmetologi concordano sul fatto che non è consigliabile fare la doccia davanti a un solarium. Ciò è dovuto al fatto che l'acqua lava via lo strato di protezione naturale della pelle - un film grasso, dopo di che la pelle diventa vulnerabile e molto sensibile agli stimoli esterni. Con l'esposizione intensa ai raggi ultravioletti può bruciare.

Se c'è bisogno di fare una doccia davanti al solarium, allora è consigliabile farlo due o tre ore prima di andare al solarium. Nuota meglio in acqua corrente senza l'uso di bagnoschiuma e sapone.

Dopo la doccia, non applicare cosmetici sul corpo, lasciare asciugare la pelle. Tieni presente che prima di eseguire una procedura di scottatura, la pelle deve essere pulita e sempre asciutta.

Suggerimenti su come fare la doccia correttamente davanti al solarium:

  • Dobbiamo farlo nel modo più delicato possibile. Non dovresti usare salviette rigide e pietra pomice - per non causare microtraumi sulla pelle.
  • Non lavare con gel doccia e prodotti alcalini.
  • Non usare creme per il corpo e deodoranti.
  • Fare la doccia non più tardi di tre ore prima della procedura di concia.

Inoltre, prima di abbronzarsi, assicurati di rimuovere tutto il trucco, ma non usare lozioni a base alcolica per questo, è meglio farlo con acqua pulita o salviettine umidificate. Anche i profumi, come i profumi e i gel aromatizzati, non devono essere applicati. Immediatamente prima dell'abbronzatura, una crema protettiva può essere applicata sulla pelle secca.

Tratta tutte le raccomandazioni con attenzione, e se fai tutto correttamente, dopo il salone di abbronzatura sarai soddisfatto del risultato e la tua pelle non sarà danneggiata.

Cinque giorni prima dell'abbronzatura, si consiglia di sbucciare l'intera superficie del corpo per pulirlo dalle cellule morte.

Fare il bagno dopo l'abbronzatura

Probabilmente molti amanti delle tonalità della pelle dorata, c'è la tentazione di andare a nuotare insieme. Forse questo desiderio è causato da una piacevole associazione - in estate, essendo su una spiaggia calda, spesso alterniamo il contatto con il sole con un tuffo nel mare, un fiume. Ma è possibile lavare subito dopo l'abbronzatura, nonostante il desiderio?

Secondo gli esperti nel campo della cosmetologia, lavare subito dopo l'abbronzatura non è raccomandato!

E qual è la ragione? Per abbronzarsi, devi aspettare un po 'di tempo. La pelle dovrebbe riposare, come dopo l'esposizione alla luce ultravioletta, diventa irritata e molto sensibile.

Abbronzarsi e voler nuotare in ogni caso. Quindi, per quanto tempo puoi lavare e fare la doccia dopo l'abbronzatura?

È meglio fare la doccia almeno due ore dopo la procedura, se non si utilizzano altri fondi.

Se sono stati usati coloranti, i cosiddetti bronzer, è meglio astenersi dal trattamento dell'acqua per un po '. Dopo questa concia, puoi lavare in quattro o cinque ore. Solo in questo caso, ci vuole del tempo per sistemare il colore. Quando si lava subito dopo l'abbronzatura, può drenare, il che indebolirebbe l'efficacia della procedura.

Quando posso fare la doccia dopo l'abbronzatura, se hai usato una crema protettiva? Da quali mezzi sono stati utilizzati quando si applica l'abbronzatura in un lettino abbronzante, dipende da quanto tempo sarà possibile lavare dopo l'abbronzatura. Se hai usato una crema protettiva speciale, puoi lavarla in 2 o 2,5 ore. E come accennato in precedenza, quando si utilizza un bronzer per ottenere un colore più saturo, è solo dopo 4, 5 ore.

Ecco alcuni suggerimenti da considerare per la sicurezza della tonalità scura acquisita:

  • Fai una doccia senza detergenti. È meglio semplicemente risciacquare la pelle con acqua pulita senza schiuma o gel. Dopo l'abbronzatura non lavare con sapone alcalino. Se vuoi davvero, puoi usare un po 'di gel delicato.
  • Non vale la pena la pelle ora con un asciugamano e una spugna. È già infastidita, non dovresti stressarla sotto forma di oggetti duri per la purificazione.
  • È assolutamente inaccettabile usare uno scrub, peeling.
  • Non lavare con acqua calda. La temperatura dell'acqua durante il trattamento dell'acqua è di grande importanza. In nessuna circostanza si dovrebbe lavare il viso con acqua calda dopo l'abbronzatura, questo può causare gonfiore. L'acqua dovrebbe essere a temperatura ambiente, corpo piacevole. Sarà utile risciacquare con acqua fredda per dieci, quindici minuti.
  • Usa acqua fredda sotto la doccia. Sotto l'influenza della luce ultravioletta, i pori e i piccoli capillari si espandono e l'acqua fredda aiuterà i vasi a ridursi, riducendo così gli effetti negativi.
  • Non puoi fare una doccia di contrasto. Questo sarà un vero stress per la tua pelle e può causare brividi.

Per dare alla pelle comfort e idratazione, è necessario fare la doccia dopo l'abbronzatura con i seguenti mezzi:

  • Gel naturali con un contenuto massimo di ingredienti ed estratti naturali e con un contenuto minimo di sostanze aggressive. Ad esempio, la pelle amerà l'estratto di camomilla, menta, perché ha un effetto calmante.
  • Idratanti per alleviare l'irritazione (creme, mousse, balsami, lozioni).
  • Il latte per il corpo è un buon compagno per la tua pelle. Si consiglia di applicare dopo la doccia per inumidire la pelle.

La conclusione è la seguente: quanto tempo è impossibile lavare dopo un solarium dipende dal fatto che un bronzer sia usato come integratore o meno. Se sì, beh, dovrai aspettare un po 'con le procedure dell'acqua.

Dopo il solito lettino abbronzante, puoi lavarti e fare la doccia dopo 2 ore!

Se si utilizzava il bronzer, POI dopo 4-5 ore!

Dopo la doccia, non strofinare la pelle, è meglio bagnarlo con un asciugamano morbido e lasciare asciugare, dopo di che è possibile applicare il latte idratante al corpo. Questo strumento aiuterà ad alleviare irritazioni e gonfiori che possono manifestarsi dopo una procedura di abbronzatura, nonché a ripristinare il bilancio idrico del derma.

Posso visitare la piscina o il bagno dopo il solarium?

La domanda - se è possibile andare al bagno o alla piscina dopo il solarium - è molto importante tra gli appassionati di concia artificiale e gli appassionati di procedure di acqua e bagno. Vediamo se ci sono controindicazioni.

Nonostante il grande amore per il nuoto, è meglio abbandonare l'idea di andare in piscina subito dopo l'abbronzatura. Il fatto è che nell'acqua della piscina contiene candeggina, che asciuga la pelle. E se si combinano gli effetti sulla pelle dei raggi ultravioletti e del cloro, si può accelerare l'invecchiamento della pelle - la pelle diventa secca e inizia il peeling. Le donne hanno bisogno di questi problemi?

Che mi dici di stabilimenti balneari e saune? Secondo gli esperti, è impossibile andare al bagno dopo il solarium. Il problema è che dopo le procedure per prendere il sole, l'alta umidità e il calore avranno un effetto negativo sul tono della pelle appena acquisito.

Secondo gli esperti, il bagno può annullare l'intero effetto dei lettini abbronzanti.

Inoltre, la temperatura corporea può aumentare e iniziano i brividi. A causa del fatto che dopo l'abbronzatura la pelle ha indebolito le proprietà protettive, può formarsi un'ustione termica.

Attualmente, l'acqua nelle città è per lo più dura e contiene molte impurità antimicrobiche, quindi i trattamenti dell'acqua diventano un vero stress per la nostra pelle e l'uso di sapone e altri detergenti lo seccano. Pertanto, si raccomanda l'uso di cosmetici speciali per il corpo e gli idratanti.

Ora conosci le sfumature igieniche della visita ad un solarium: puoi lavare subito dopo un lettino abbronzante, nuotare in piscina o andare in bagno quando puoi fare la doccia. Dopo aver seguito tutte le regole e le raccomandazioni quando si visita un solarium, il risultato sarà per voi e porterà solo emozioni positive. Sarai in grado di vantare un'abbronzatura incredibilmente bella e uniforme, come se fossi fresco dal resort.

Sauna e abbronzatura: come combinare per mantenere un tono dorato della pelle?

C'è un'opinione che in estate non è consigliabile andare in sauna e nel bagno, poiché il "contatto con il vapore" può negare l'abbronzatura. Tuttavia, questi sono solo pregiudizi, che abbiamo fretta di dissipare, e dare alcuni consigli pratici su come rafforzare l'abbronzatura e rendere la pelle uniforme, la tinta dorata con le visite alla sauna.

Solarium e bagno - "per" e "contro"

All'inizio dell'estate, tuttavia, come in mezzo, non tutti hanno l'opportunità di trascorrere diverse ore in spiaggia sotto i raggi del sole. Un lettino abbronzante viene in soccorso, che a dosi moderate fa bene al corpo e aiuta in pochi minuti a donare alla pelle un'abbronzatura bella e uniforme. I centri di abbronzatura vengono sempre più installati nei complessi e nei centri termali, dove è possibile combinare le procedure e le comunicazioni balneari, anche se artificiali, ma il sole.

Quindi, se visiti un solarium dopo una sauna o un bagno, devi fornire una protezione termica affidabile. Innanzitutto, è obbligatorio utilizzare una crema speciale. In secondo luogo, fare una pausa a diverse ore, in modo da non causare surriscaldamenti indesiderati. Ideale - il sutra va al bagno, e alla sera - per coccolare la tua pelle "comunicazione con il sole". Se la procedura non può essere allungata per l'intera giornata, l'intervallo tra la visita al bagno e il solarium dovrebbe essere di circa 2-4 ore.

Gli esperti raccomandano ancora di prendere il sole per primi, e solo dopo vanno in uno stabilimento balneare, perché dopo il surriscaldamento in cabina, la pelle è molto satura di umidità nel bagno turco, che causa il gonfiore degli strati superiori dell'epidermide.

Ecco alcune regole per combinare lettini abbronzanti e saune:

  1. Non è consigliabile subito dopo un bagno o una sauna andare al solarium, soprattutto con la pelle bagnata. Questo può causare gravi ustioni, poiché le gocce d'acqua sul corpo riflettono fortemente i raggi del sole.
  2. Prima di visitare il lettino abbronzante, non dovresti lavarti a fondo con sapone o gel doccia, in modo da non distruggere il cosiddetto "strato acido" superiore e non provocare ustioni.
  3. Non è consigliabile fare la doccia prima e dopo aver visitato il solarium. L'intervallo di tempo ottimale tra prendere il sole e fare la doccia dovrebbe essere di 2-4 ore.

Abbronzatura e sauna

Andando in vacanza al resort, è necessario prepararsi per prendere il sole, non solo moralmente, ma anche fisicamente. E questo ti aiuterà a visitare la sauna. In Turchia, questo è un hammam tradizionale, in altri paesi una sauna secca o un bagno (alberghi in paesi in cui la maggior parte dei turisti sono residenti in Russia offrono spesso il servizio di visitare un classico bagno russo).

Prima dell'abbronzatura - nell'hammam

Gli ospiti esperti delle località turche sanno bene che il primo giorno del loro check-in in hotel, è necessario non solo registrarsi per una visita gratuita al ristorante à la carte, ma anche visitare la sala vapore Hammam. Questo bagno è chiamato "vapore bellezza", perché l'effetto delle procedure cosmetiche prodotte lì è incredibilmente potente. A causa dell'elevata umidità, la pelle viene purificata in modo naturale, il lavoro delle ghiandole sebacee è normalizzato, la pelle secca si ammorbidisce, il corpo viene stretto. Ma dopo l'hammam non è consigliabile uscire al sole aperto per almeno 12 ore. Da qui la conclusione: è meglio visitare il bagno turco la sera del primo giorno di arrivo in hotel.

Sulla costa del Mediterraneo, Marmara, mari Egeo, che lavano la Turchia, quasi in ogni hotel c'è un Hammam. Ma se vuoi provare il sapore pieno delle sale del vapore locali, dovresti scegliere hammam tradizionali, di dimensioni maggiori e in grado di offrire una gamma di servizi molto più ampia rispetto alle piccole sale di vapore dell'hotel. L'unico aspetto negativo degli hammam tradizionali è che è necessario lasciare il territorio dell'hotel per visitarli, oltre al costo considerevole di visitare tali strutture (per fare un confronto, in molti hotel il servizio di bagno turco è incluso nel prezzo).

I principali segreti della concia persistente del mare

1. Peeling - è richiesto. Quando la pelle è ben cotta, è possibile rimuovere facilmente lo strato corneo dalla sua superficie, liberando così lo spazio per un'abbronzatura bella e uniforme. I peeling possono essere salini, frutta, classici con scrub, fondi di caffè, ecc. Si raccomanda di essere applicati dopo essere entrati nel bagno turco (sauna, bagno). Bene, un massaggio saponoso nell'hammam è l'opzione migliore per rimuovere la pelle cheratinizzata e il rilassamento generale del corpo!

2. La cura della pelle è alla base di un'abbronzatura bella e resistente. Se non puoi rifiutarti di visitare un bagno turco due o tre volte alla settimana durante le vacanze al mare, assicurati di usare cosmetici speciali per la cura della pelle. Questo dovrebbe essere un idratante durante il giorno e nutriente - di notte. Di norma il sole asciuga la pelle e, essendo scarsamente idratata, l'abbronzatura si spegne più velocemente.

3. Seguire le regole di una corretta alimentazione. Indipendentemente dal fatto che tu vada o no nella sauna della spa, dovresti seguire le regole della nutrizione. Quindi, è necessario mangiare più alimenti contenenti vitamina A (carote, verdure). Inoltre, non sarà superfluo prendere vitamina A, e all'interno sotto forma di capsule e dopo il bagno per lubrificare la pelle con questa composizione.

4. Prendere il sole è meglio all'ombra e in determinati momenti. Il momento migliore per prendere il sole è il periodo dalle 7 alle 11 e dalle 15 alle 20 ore. E, stranamente, ma un "bastoncino" più stabile e persino abbronzato quando una persona è all'ombra. Ci vorrà un po 'più di tempo per abbronzarsi bene, ma la tonalità della pelle sarà molto bella.

Regole di condotta dopo "comunicare con il sole"

Per mantenere l'effetto raggiunto, dopo un periodo di riposo durante la settimana è possibile attendere un po 'con una visita al bagno e alla sauna. Con la pelle vaporizzata, le foglie abbronzate sono molto veloci e fresche, anche di più!

Si sconsiglia l'uso di scrub e peeling dopo il rinvenimento: le particelle abrasive possono facilmente rimuovere lo strato corneo dalla pelle. Inoltre, il corpo può acquisire un'imprevedibile sfumatura "maculata".

Un altro know-how per coloro che non vogliono lasciarsi abbronzare come il ricordo principale dei loro giorni presso i resort è quello di pulire la pelle con cubetti di ghiaccio con l'aggiunta di tè o caffè. Nel bagno, è anche possibile aggiungere una soluzione di tè o caffè per fissare l'ombra. Inoltre, la pelle acquisirà un profumo caratteristico e vellutato.

Per preservare un bellissimo tono del viso, una maschera al pomodoro e formaggio ti aiuterà. La sua ricetta è estremamente semplice: 2-3 pomodori sono sbucciati, mescolati con 2 cucchiai. cucchiai di ricotta, 1 cucchiaino di olio vegetale, 1 cucchiaio. crema di cucchiai. Mescolare la miscela sul viso e tenere premuto per 15-25 minuti, quindi risciacquare con acqua tiepida e risciacquare con acqua fredda. Puoi anche coccolare la pelle con maschere di crema e carote grattugiate e asciugare regolarmente con succo di carota fresco.

Ora che conosci le regole di base per combinare le procedure da bagno e prendere il sole, puoi prenotare un bagno turco adatto, preparare la pelle per "comunicare con il sole" e goderti il ​​resto!

È possibile andare in un solarium dopo un bagno / hammam?

Devo aspettare e posso combinare?

Un simile

Sì, devi dare al tuo corpo un po 'di tempo per riposare.
È possibile combinare in un giorno, ma è necessario attendere.

Di solito è consigliabile fare una pausa di almeno 2 ore - e prima e dopo la concia non può lavare.
Con una pausa più piccola, si indebolisce qualcosa come un guscio protettivo della pelle, e di conseguenza è possibile ottenere ustioni.
Questo non è raccomandato dagli specialisti (i saloni di bellezza stessi) o dai medici.

Inoltre, alcuni visitatori dicono che andare in sauna subito dopo il salone di abbronzatura "cancella" parte dell'effetto. In poche parole - parte dell'abbronzatura ottenuta viene lavata via.

Infatti, prima di andare in un salone di abbronzatura, si raccomanda di fare una doccia e in generale di "pulire" la pelle - al fine di ottenere un'abbronzatura in anticipo, ma il corpo ha bisogno di essere dato una pausa.

Almeno 2 ore dopo la doccia e qualsiasi procedura di acqua leggera;
Almeno 6 ore dopo lo scrub

Saloni di abbronzatura e saune: combinazione sicura

Nella stagione fredda aumenta il numero di visitatori di saune e lettini abbronzanti, perché la luce solare naturale diminuisce. Ora, quando il concetto di "spa" sta diventando particolarmente popolare, le procedure nella sauna e nel solarium sono sempre più combinate. Inoltre, nel nostro paese c'è anche un solarium in quasi ogni sauna. Indubbiamente, la spa e la sauna danno la salute del corpo, sia fisica che mentale, consentono di rilassarsi, aumentare l'immunità, preservare la bellezza e l'attrattiva. Ma è pericoloso combinare questi due tipi di procedure? E se li unisci tutti allo stesso modo, come fare una combinazione il più efficiente e sicura possibile.

Sensibilità all'ultravioletto.
Chi pensa che non importi in quale sequenza prendere il sole o visitare la sauna, è sicuramente in errore. Tuttavia, non tutti gli esperti concordano su quale sequenza sia corretta. In ogni caso, a seconda della sequenza, alcuni criteri dovrebbero essere presi in considerazione al fine di evitare danni alla salute e, naturalmente, godersi il piacere di un sole artificiale.
La maggior parte dei dermatologi è incline a credere: prima il sole, poi la sauna! La procedura inversa è irta di alcuni pericoli, poiché una forte sudorazione seguita dall'immersione in acqua aiuta a eliminare la protezione naturale dalla luce della pelle. Anche nelle persone la cui pelle non è molto sensibile alle radiazioni ultraviolette, la sensibilità alla luce può aumentare del 100%. Ciò che è irto di un'irradiazione ultravioletta troppo intensa è noto a tutti: sono le ustioni solari, il rischio di sviluppare il cancro della pelle, l'indebolimento del sistema immunitario e possibili difetti della pigmentazione della pelle. Come potete vedere, se non pensate attentamente alla procedura e al metodo di esecuzione delle procedure nella sauna e nel solarium, non solo non si ottiene l'effetto desiderato di salute e cosmetici, ma si riducono anche significativamente la salute e l'aspetto.
I balneologi guardano queste cose dall'altra parte. Sebbene il consiglio dei dermatologi "prima il sole, poi la sauna" in relazione al carico sulla pelle sia indubbiamente corretto, si dovrebbe tener conto del pericoloso surriscaldamento di tutto il corpo. A questo proposito, il punto di vista dei balneologi sulla sequenza "prima una sauna, poi il sole" è anche lontano dall'irragionevole.

Raffreddamento ottimale.
Una via d'uscita dal dilemma attuale potrebbe essere la prima opzione, tuttavia, con una procedura di raffreddamento aggiuntiva.
Se la seconda opzione è più vicina a te (prima una sauna e poi il sole), è importante adottare misure simili dopo aver lasciato la sauna: prima riscaldare e poi raffreddare in modo da evitare surriscaldamenti indesiderati del corpo. Naturalmente, con una tale sequenza, sarebbe bene prendere in considerazione la reazione sensibile all'irradiazione, perché la pelle è satura di umidità a causa del rilascio di sudore nella sauna e dell'immersione in acqua fredda, e gli strati superiori si gonfiano. Pertanto, la prima opzione sembra ancora preferibile.

Ulteriori misure di sicurezza.
Non è un segreto che un ambiente caldo e umido richiede una doppia attenzione alle precauzioni igieniche. In connessione con la promozione di uno stile di vita sano, oggi è apparso un numero enorme di centri fitness, saloni di bellezza, solarium, piscine e altre istituzioni simili. Tuttavia, non tutti gli stabilimenti tengono conto delle misure igieniche per preservare la salute dei clienti. Prima di andare al solarium o salone di bellezza, assicurarsi che i requisiti di igiene preventiva corretta sono soddisfatte lì.
Le misure preventive sono note a tutti. Prima di tutto, andando in sauna, nella palestra degli stabilimenti balneari, assicurati di prendere le pantofole, non andare in alcun modo a piedi nudi. In tali stabilimenti ci sono sempre molte persone e una persona è abbastanza per infettare tutti gli altri con un fungo. Ricorda che un ambiente umido è il luogo ideale per i funghi, quindi, dopo le procedure dell'acqua, asciugare i piedi, le dita, gli spazi interdigitali.
Non usare pantofole, vestaglie, oggetti per l'igiene personale di altre persone.
Esistono speciali mezzi di prevenzione: una varietà di gel antifungini, creme, deodoranti e polveri per i piedi. Spesso non attribuiamo particolare importanza a questi prodotti, ma i medici li raccomandano a chiunque visiti frequentemente impianti sportivi pubblici e privati, nonché saune e solarium.
Se stai andando in un salone di abbronzatura, fai attenzione se vengono offerti prodotti di igiene gratuiti, come ad esempio:

pettorali, occhiali monouso, pantofole usa e getta, cappelli, stuoie;

Tali prodotti per l'igiene personale usa e getta sono molto convenienti, poiché sono economici, pratici, molto comodi da usare, non necessitano di essere puliti e lavati e, inoltre, danno al salone l'atmosfera di un ristorante di alta classe.
In qualsiasi istituzione che si rispetti di concia artificiale, queste cose dovrebbero essere offerte ai clienti assolutamente gratis e senza fallo. Se dimentichi di offrire uno dei suddetti, ricorda al tuo amministratore di cabina.
Poiché la pelle dopo aver visitato la sauna è ancora sensibile agli ultravioletti, oltre al raffreddamento, è necessario prendere altre precauzioni. Questa è principalmente una varietà di filtri solari. Prestare attenzione a quale tipo di lampade utilizzate nel lettino abbronzante. Queste dovrebbero essere lampade a bassa pressione. Con filtri speciali che tagliano i raggi ultravioletti dello spettro C - i raggi più aggressivi. Le lampade a bassa pressione utilizzano fasci di spettro ottimizzati B e A.
Alle donne nei lettini abbronzanti deve essere offerto il rivestimento sopra menzionato per proteggere il loro seno, il cosiddetto "stikni", ed è auspicabile che queste pastiglie siano monouso e gettate via immediatamente dopo l'uso.
In conclusione, consiglierei ai lettori di consultare il proprio medico prima di qualsiasi procedura in un centro termale o solarium e di verificare con lui se è possibile visitare la sauna e il solarium allo stesso tempo, tali procedure sono utili a voi o, al contrario, ci sono controindicazioni a loro. La consultazione sarà economica, ma ti darà fiducia che la tua salute sarà sicura e preverrà possibili problemi.

10 regole che devono essere seguite quando si visita il solarium

Regola uno Non dimenticare il berretto di cotone o il fazzoletto per proteggere i capelli. I capelli abbronzati perdono il loro splendore, diventano opachi e fragili.

Regola due Afferra gli occhiali da sole scuri. Non aspettarti di chiudere gli occhi. Anche le palpebre coperte sono inaffidabili contro i forti raggi ultravioletti.

Regola tre. Prima di concia, trattare la pelle con un olio speciale o crema solare. Infatti, nel solarium con l'abitudine si può bruciare come a mezzogiorno sulla costa dell'oceano. Le donne dalla pelle scura con una struttura densa della pelle possono applicare un sottile strato di crema, dalla pelle pallida e quelli la cui pelle è sottile, dovrebbero essere lubrificati in modo più abbondante. Le creme solari riducono l'esposizione e l'abbronzatura diventa più morbida e levigata. Le creme dovrebbero essere applicate immediatamente prima della procedura.

Regola numero quattro. Non trascurare il viso, soprattutto se la pelle è incline a "bruciare". Un buon viso asciugare con una lozione idratante senza alcol. Categoricamente non è possibile utilizzare per l'abbronzatura in una crema nutriente lettino abbronzante, e ancora più crema, che consiste di ormoni.

Quinta regola Prima di concia, si consiglia di non lavare con sapone, in quanto la schiuma di sapone distrugge lo strato acido e priva la pelle di grasso. Questo aumenta il rischio di ustioni. Idealmente, si dovrebbe lavare a fondo con sapone per un'ora e mezza o due ore prima della procedura o, se ci si lava poco prima della procedura, sostituire il sapone con una schiuma liquida più delicata.

Regola sei. Prima di visitare il solarium, non applicare il trucco sul viso. Elimina anche il rossetto. Non usare profumi, deodoranti, oli aromatici.

Regola numero sette. Sii attento alla scelta del tipo di lettino abbronzante. Il lettino solare e il sole si trasferiscono in modi diversi. Molti soggiornano nel solarium è un piacere speciale. Qualcuno si sente debole e capogiro. Il primo è preferibile usare il turbosolare, dove la procedura viene eseguita stando in piedi e il flusso dei raggi colpisce simultaneamente l'intera superficie del corpo, il sole "ti abbraccia" da tutti i lati. Per le donne fisicamente più deboli, è meglio prendere i bagni ultravioletti sdraiati, in posizione orizzontale, quando è possibile rilassarsi e distendersi.

Regola ottava. Prendi i farmaci con attenzione prima dell'abbronzatura. È meglio consultare un medico. Dopo tutto, alcuni farmaci aumentano la fotosensibilità della pelle e possono provocare allergie solari.

Regola nono. Le donne che hanno superato la soglia di trent'anni dovrebbero essere in un lettino abbronzante in un reggiseno e mutandine. L'esposizione a zone delicate di esposizione diretta non vale la pena.

La decima regola. Il solarium è, naturalmente, un riposo, ma causa il lavoro attivo di molte funzioni del corpo, quindi dopo la procedura dovresti sederti e riposare. Puoi bere una tazza di tè o succo fortificato alle erbe, ricco di vitamina C. Subito dopo il lettino abbronzante, non dovresti alzarti sotto una doccia fredda.

Bagno, sauna, solarium per HB - benefici o danni.

Dopo il parto e durante il periodo dell'allattamento al seno, la mamma, più che mai, ha bisogno di sentirsi sana e ben curata, perché nella vita di una donna è apparsa un'altra persona che non era indifferente al suo aspetto - un neonato. Quando una visita a procedure precedentemente familiari diventa di nuovo possibile, sorge una domanda naturale: "Quanto sono sicuri i bagni, la sauna e il solarium per le guardie?"

Se una giovane madre ama fare il bagno nel bagno o visitare la sauna

Gli slavi non sono un caso visitare la vasca da bagno sono molto seri. Molti credono che il bagno pulisca non solo il corpo. Le persone che frequentano costantemente un paio di procedure, celebrano un'ondata di vitalità, alleviare i sintomi di molti disturbi, aiutano a rilassarsi, danno una sensazione di rinnovamento. Inoltre, il bagno e la sauna hanno un effetto benefico su molti sistemi di attività umana:
• promuove la rimozione di sostanze nocive dal corpo (tossine) e previene l'inquinamento da scorie;
• rimuove la tensione eccessiva, ha un effetto sedativo;
• stimola i reni, migliora la circolazione sanguigna;
• rafforza il sistema immunitario;
• l'azione del vapore e del calore contribuisce all'apertura dei pori sulla superficie della pelle, aiuta nella lotta contro la cellulite;
• rende visibilmente più efficaci le procedure cosmetiche e le inalazioni.

È possibile per una madre che allatta fare il bagno in un bagno o ancora dover rinunciare a tutti i suoi amuleti e proprietà curative

Prima di andare a fare il bagno durante l'allattamento, è meglio visitare prima un dottore, perché per alcuni disturbi che visitano il bagno e la sauna è controindicato. Questi includono:
• alta pressione sanguigna;
• malattie cardiache;
• alta temperatura;
• asma, cancro, epilessia;
• la presenza di processi infiammatori;
• periodo di emorragia postpartum (2 mesi dopo il parto), ecc.;
Se i disturbi e i sintomi dei dati sono esclusi, di solito il medico curante permette alla giovane madre di andare al bagno. Un fatto importante rimane che l'aumento della temperatura nel bagno della madre che allatta può aumentare la produzione di latte. Questo fatto non può che rallegrare la donna con segni di ipogalassia (mancanza di latte materno) e può dare alcuni inconvenienti se l'allattamento al seno rileva il suo eccesso. Nel secondo caso, al fine di evitare la stagnazione e il dolore nell'area delle ghiandole mammarie, è meglio rifiutarsi di visitare il bagno e la sauna per un certo periodo (prima del momento dell'instaurarsi dell'allattamento). In questa posizione, la giovane madre può essere aiutata dalla decantazione e dal mettere il bambino al seno, se possibile, immediatamente dopo le procedure.

Quando si visita il bagno e la sauna, la giovane madre dovrebbe seguire una serie di raccomandazioni specifiche:

• L'oggetto da visitare (bagno, sauna) dovrebbe essere il più vicino possibile a casa tua. Questa raccomandazione tiene conto non solo del fattore convenienza. Dopo aver visitato il bagno, è molto importante per una donna che allatta non raffreddare eccessivamente, non prendere freddo, non avere un'infezione che è così comune nei luoghi pubblici. Inoltre, la lunga assenza della madre può causare ansia nel bambino.
• Prima di andare al bagno mamma, devi nutrire il bambino. Questo è molto importante se la madre aderisce all'allattamento al seno su richiesta e non pratica il pompaggio. Una visita al bagno e alla sauna durante l'allattamento non è un motivo per trasferire il bambino alla miscela. Come già osservato, per nutrire il bambino prima di andare al bagno è anche necessario prevenire il latte in eccesso nel seno, perché le procedure del bagno stimolano il processo di allattamento.
• Vale la pena portare con sé una persona cara (fidanzata o madre), soprattutto se si sta andando allo stabilimento balneare per la prima volta o dopo una lunga pausa.
• Rifornimento di liquidi. Infermieristica per mantenere l'allattamento deve osservare un regime di bere adeguato. Nel bagno sotto l'azione del calore, il corpo perde una grande quantità di umidità - è molto importante riempirlo tempestivamente. Durante l'allattamento, i tè alle erbe, i succhi di frutta appena spremuti e le bevande alla frutta, tenendo conto della loro ipoallergenicità, dovrebbero essere preferiti per reintegrare il bilancio idrico. Le madri che allattano bevande gassate non dovrebbero essere consumate.
• Non è consigliabile visitare il bagno subito dopo aver mangiato o a stomaco vuoto. È meglio aderire a questa regola e mangiare 1,5 ore prima delle procedure di bagno, perché digerire il cibo è un processo piuttosto laborioso per il corpo. È meglio non combinarlo con un bagno e una sauna in modo da non sovraccaricare il corpo.
• È necessario ascoltare i propri sentimenti, ricordare il graduale aumento dei regimi di temperatura e il tempo di permanenza nel bagno.
• Tutti i gioielli in metallo devono essere rimossi per evitare ustioni.
• Prendi del medicinale con te o un kit di primo soccorso (ammoniaca, benda, unguento), pantofole lavabili e un berretto.
Se tutto è abbastanza chiaro nei casi di sicurezza di un bagno con le guardie, allora la domanda: "può una madre che allatta frequentare un salone di abbronzatura?" È controversa e ambigua, anche in un ambiente medico.

L'allattamento al seno è permesso di frequentare un lettino abbronzante?

Molte donne prima della gravidanza e del parto che frequentano regolarmente varie procedure cosmetiche, si chiedono quanto negativamente il lettino abbronzante durante l'allattamento influenzi l'allattamento e il corpo femminile. Vale la pena notare che i medici non raccomandano di frequentare le procedure di concia artificiale quando si allatta un bambino. Questo approccio è probabilmente associato ad una mancanza di ricerca sugli effetti della concia sulla salute della madre e del bambino durante l'allattamento e una sorta di riassicurazione.

L'indesiderabilità dell'uso della concia durante l'allattamento al seno è causata dalle seguenti caratteristiche:

• Come nel caso del bagno, una visita al salone di abbronzatura è accompagnata da una significativa perdita di umidità, che è così necessaria per il normale processo di allattamento. Al fine di evitare l'ipogalassia, si raccomanda un riempimento tempestivo e completo della mancanza di liquidi al momento dell'adozione delle procedure di concia artificiale.
• L'allattamento al seno stimola la produzione di ormone della crescita nel corpo femminile. Questa caratteristica può essere in qualche modo esacerbata dall'esposizione alle radiazioni e si manifesterà sotto forma di neoplasie indesiderate (moli) e macchie di pigmento. Inoltre, la radiazione UV rende la pelle più secca, può portare a un invecchiamento precoce.
Se, previa consultazione con il medico, è stato deciso di visitare il solarium senza conseguenze, quindi nel salone è ancora necessario chiarire alcune informazioni: dosaggio, tempo di esposizione.

Quando si frequentano sessioni di abbronzatura artificiale durante l'allattamento, è importante aderire a determinate condizioni e raccomandazioni:

• Il solarium è vietato dopo un certo numero di procedure cosmetiche (alcuni tipi di macinazione, peeling, epilazione);
• Le controindicazioni alle sedute abbronzanti artificiali sono molte malattie (malattie del fegato e della tiroide, diabete, allergie al sole e altre);
• Il solarium è controindicato durante il periodo di assunzione di alcuni farmaci, compresi i farmaci ormonali e i contraccettivi;
• Prima di iniziare una sessione, non sarà superfluo verificare la disponibilità di certificati e documenti sul cambio tempestivo delle lampade nel dispositivo;
• È necessario cominciare procedure con uso di un lettino con le dosi minime, particolarmente nutrendosi da un petto. Aumentare il carico e il tempo trascorso - a poco a poco, guardando le possibili manifestazioni;
• Seguire il regime di consumo durante l'assunzione di procedure.
Se la giovane madre prende in considerazione tutte le raccomandazioni descritte, una visita al bagno e al solarium le regalerà solo momenti piacevoli e non danneggerà il processo di allattamento. Ma, vorrei sottolineare che il corso dell'allattamento al seno e di come l'abbronzatura lo influenza, oggi è poco studiato e spesso causa polemiche anche tra i medici.

È possibile andare in un solarium dopo un bagno / hammam?

Devo aspettare e posso combinare?

Un simile

Sì, devi dare al tuo corpo un po 'di tempo per riposare.
È possibile combinare in un giorno, ma è necessario attendere.

Di solito è consigliabile fare una pausa di almeno 2 ore - e prima e dopo la concia non può lavare.
Con una pausa più piccola, si indebolisce qualcosa come un guscio protettivo della pelle, e di conseguenza è possibile ottenere ustioni.
Questo non è raccomandato dagli specialisti (i saloni di bellezza stessi) o dai medici.

Inoltre, alcuni visitatori dicono che andare in sauna subito dopo il salone di abbronzatura "cancella" parte dell'effetto. In poche parole - parte dell'abbronzatura ottenuta viene lavata via.

Infatti, prima di andare in un salone di abbronzatura, si raccomanda di fare una doccia e in generale di "pulire" la pelle - al fine di ottenere un'abbronzatura in anticipo, ma il corpo ha bisogno di essere dato una pausa.

Almeno 2 ore dopo la doccia e qualsiasi procedura di acqua leggera;
Almeno 6 ore dopo lo scrub

I segreti dell'abbronzatura in un solarium: domande e risposte

L'abbronzatura nei lettini abbronzanti è diversa dalla concia naturale?

Sulla superficie, un'abbronzatura naturale in un salone di abbronzatura sono quasi indistinguibili. La differenza principale è che durante l'abbronzatura in un lettino abbronzante, è esclusa l'esposizione a raggi ultravioletti nocivi (UV-C), che durante l'abbronzatura solare possono essere evitati solo con l'aiuto di cosmetici speciali.

Un'abbronzatura troppo rapida senza il rischio di ustioni della pelle è impossibile, soprattutto se prima non si è abbronzati a lungo. Di solito una buona abbronzatura si forma in circa 10 sedute.

La concia è buona per l'abbronzatura?

L'abbronzatura in un lettino abbronzante ha gli stessi benefici per la salute di un sole: aiuta a combattere certe malattie della pelle e delle articolazioni, oltre a favorire il rilassamento e il miglioramento generale dell'umore.

A che età puoi iniziare a prendere il sole nel solarium?

Gli esperti raccomandano di iniziare una visita al solarium non prima di 16 anni, poiché prima la pelle era troppo sensibile alle radiazioni ultraviolette.

Quanto spesso posso visitare un salone di abbronzatura?

La frequenza delle visite di abbronzatura dipende dal tipo di pelle. Si consiglia di prendere il sole nel solarium in cicli. Ogni ciclo può includere fino a 10 sessioni tenute in 1-2 giorni. L'intervallo tra i cicli dovrebbe essere di circa un mese. Più di una volta al giorno, non è consigliabile visitare un solarium.

Qual è la durata della sessione più sicura?

La durata di una sessione dipende dal tipo di lettino abbronzante e dal tipo di pelle, in media fino a 15-20 minuti in un lettino abbronzante orizzontale e fino a 10-15 minuti in quello verticale.

Quanto velocemente puoi ottenere una bella abbronzatura nel solarium?

Un'abbronzatura troppo rapida senza il rischio di ustioni della pelle è impossibile, soprattutto se prima non si è abbronzati a lungo. Di solito una buona abbronzatura si forma in circa 10 sedute.

In che modo il tempo di abbronzatura in un salone di abbronzatura si riferisce ad un'abbronzatura naturale?

20 minuti di concia in un salone di abbronzatura sono correlati con alcune ore di abbronzatura in spiaggia.

Quanto dura l'abbronzatura in un salone di abbronzatura?

Un'abbronzatura ottenuta in un lettino abbronzante dura più di una settimana (8-10 giorni) e si stacca quando la pelle si rinnova. Per mantenere l'abbronzatura sono sufficienti 1-2 sedute a settimana.

Quali cosmetici vengono utilizzati per l'abbronzatura in un solarium?

Per l'abbronzatura nel solarium, viene utilizzata una speciale pelle idratante e nutriente per la pelle, che è divisa in tre tipi: sviluppatori (aiuto per iniziare il processo di concia), fissatori (fissare l'abbronzatura) e attivatori (aumentare l'intensità dell'abbronzatura).

Dovrei usare la protezione solare durante l'abbronzatura in un solarium?

Non è necessario utilizzare tali cosmetici in un solarium, poiché i raggi UV dannosi nelle lampade abbronzanti vengono inizialmente filtrati. Inoltre, tali cosmetici possono rallentare la velocità di abbronzatura.

L'abbronzatura in un lettino abbronzante danneggia gli occhi?

Se osservate speciali misure di protezione degli occhi, l'abbronzatura in un salone di abbronzatura non li danneggerà.

L'abbronzatura nei lettini abbronzanti porta all'invecchiamento precoce della pelle?

Sì, una lunga esposizione alle radiazioni ultraviolette può distruggere le fibre di collagene, il che porta alla perdita di elasticità della pelle e alla comparsa di rughe.

Le lentiggini e le altre macchie di pigmento si scuriscono immediatamente dopo la prima sessione?

Sì, dal momento che contengono più pigmento rispetto al resto della pelle e l'abbronzatura agirà su di loro immediatamente.

La durata media di una sessione in un solarium orizzontale è di 15-20 minuti

L'abbronzatura nei lettini abbronzanti danneggia i tatuaggi?

I tatuaggi per l'abbronzatura in un solarium sono meglio coperti, in quanto alcuni tipi di inchiostro (soprattutto colorati: verde e rosso) possono sbiadire e persino causare una reazione allergica.

Qual è il posto migliore per indossare un lettino abbronzante?

Posso portare un telefono con me al solarium?

Sì. Ciò non influirà sul telefono o sull'abbronzatura.

Controindicazioni e restrizioni

Ci sono controindicazioni all'abbronzatura in un solarium?

Non è consigliabile visitare il solarium nei seguenti casi:

  • Nell'infanzia (fino a 16 anni)
  • Per le malattie ginecologiche
  • Farmaci ormonali, compresi i contraccettivi
  • In presenza di un gran numero di moli
  • Se hai recentemente avuto un'epilazione
  • Dopo un certo numero di procedure cosmetiche (peeling, laser resurfacing della pelle, ecc.) Entro un mese
  • Con una predisposizione genetica al melanoma
  • Per le malattie del sistema endocrino (disturbo della tiroide)
  • In presenza di tumori maligni o benigni
  • Con grave tubercolosi
  • In caso di asma bronchiale
  • Per qualsiasi malattia acuta ed esacerbazione di malattie croniche

Sotto l'influenza dell'ultravioletto

Posso abbronzarmi con la pelle di tipo I?

Come la pelle dei bambini, la pelle di tipo I (tipo celtico) è più incline alle ustioni ed è molto difficile da abbronzare, quindi l'abbronzatura non è raccomandata con un tipo di pelle simile.

È possibile in un giorno prendere il sole nel solarium al sole?

No, non è raccomandato.

È possibile prendere il sole nel solarium con cosmetici decorativi sul viso?

No, è meglio rimuovere i cosmetici decorativi (inclusi i profumi) prima dell'abbronzatura in un salone di abbronzatura almeno 2-3 ore prima dell'inizio della procedura, perché alcuni cosmetici penetrano la pelle piuttosto profondamente.

Posso fare una doccia prima di visitare il solarium?

Non dovresti fare la doccia con il sapone prima di visitare il solarium, poiché il sapone influisce notevolmente sulla pelle grassa naturale. È necessario essere assolutamente asciutti nella cabina del solarium.

Posso fare una doccia dopo aver visitato il solarium?

Sì, è possibile, ma non prima di 2 ore dopo aver visitato il solarium.

Occhiali da sole e skikini: i mezzi di protezione necessari nel solarium

È possibile prendere il sole nel solarium durante la gravidanza?

L'abbronzatura durante la gravidanza non è raccomandata, o dovrebbe essere accompagnata da precauzioni più accurate.

Posso andare al lettino mentre sto allattando?

Durante l'allattamento, è consigliabile astenersi dalle scottature solari sia nei lettini abbronzanti che nel sole, poiché le radiazioni ultraviolette possono influenzare la composizione del latte materno. In ogni caso, durante questo periodo, durante l'abbronzatura, il torace deve essere chiuso!

È possibile visitare un solarium per i pazienti con psoriasi?

È possibile e anche necessario, poiché il solarium è stato originariamente creato appositamente per il trattamento della psoriasi. È necessaria solo una consultazione preliminare con un medico.

Posso andare al solarium con le lenti?

Puoi, se gli occhi non sentono il disagio. Si raccomanda di usare collirio in un salone di abbronzatura prima e dopo una sessione, e durante una sessione è necessario indossare occhiali di sicurezza o prendere il sole con gli occhi chiusi.

Uomo nel solarium

Posso prendere il sole in lettini abbronzanti topless?

Inoltre, come in spiaggia, in un solarium, gli amanti del prendere il sole in topless sono consigliati per coprire i capezzoli del seno con adesivi speciali (adesivi), che proteggeranno numerose terminazioni nervose e vasi sanguigni sotto l'areola dalle radiazioni ultraviolette.

Posso andare al solarium durante le mestruazioni?

Non ci sono proibizioni speciali per visitare il solarium durante questo periodo, tutto dipende dalla reazione individuale alle radiazioni ultraviolette in questo momento. Non è consigliabile prendere il sole nel solarium nei primi 2-3 giorni delle mestruazioni.

È possibile combinare una visita al solarium e alla sauna?

Le visite parallele al solarium e alla sauna non recano alcun danno particolare al corpo, se non viene superato il carico totale. È preferibile comunque visitare prima il solarium e poi la sauna, poiché la pelle bagnata è più sensibile alle radiazioni ultraviolette.

È possibile prendere il sole in un solarium mentre si assumono antibiotici?

L'accettazione di alcuni antibiotici è incompatibile con la visita a un solarium. In tali casi, è obbligatorio consultare un medico.

È possibile prendere il sole in un solarium con ferite non cicatrizzate sulla pelle?

Non è consigliabile l'abbronzatura in un salone di abbronzatura.

Rasoi elettrici Braun

Perché i capelli e la canapa rimangono dopo lo shugaring