Differenze tra alessandrite e laser a diodi

L'epilazione laser ti consente di eliminare definitivamente i peli superflui. Tuttavia, prima di registrare la procedura, sorge la domanda: quale laser è meglio usare: alessandrino o diodo? Per fare la scelta giusta, è consigliabile prima conoscere le caratteristiche principali di ciascuno, per identificare i pro e i contro del loro utilizzo.


Laser ad Alessandrite

Il nome del dispositivo era dovuto all'uso nella costruzione di un minerale naturale - alessandrite. Se la pelle è leggera e il pelo ha un colore scuro, questo laser è particolarmente efficace. Ha senso applicarlo per rimuovere i capelli che appaiono a causa di problemi ormonali o cresce a causa delle caratteristiche nazionali. Questi peli sono solitamente piuttosto duri, hanno un'alta densità e altre opzioni per l'epilazione non danno loro il risultato perfetto. Il laser descritto li rimuove notevolmente, a volte lasciando solo un basso non appariscente.

Anche i peli incarniti sono perfettamente rimossi da questo dispositivo. Ma il laser ad alessandrite leggero e sottile non funziona.

Quando si lavora su un laser, non è possibile prevedere in anticipo la durata del corso. Di solito ci vogliono da 6 a 8 sessioni, tra le quali una pausa dovrebbe essere da mezzo a due mesi. Di regola, tuttavia, il risultato si ottiene più rapidamente rispetto a un laser a diodi.

La procedura che utilizza un laser ad alessandrite è piuttosto palpabile. In caso di ipersensibilità, ai clienti viene offerta l'anestesia locale.

Controindicazioni all'uso di questo laser sono:

  • ferite, danni alla pelle;
  • herpes;
  • la gravidanza;
  • diabete mellito;
  • eliminare antibiotici 10 giorni prima del corso;
  • epilessia leggera;
  • malattie oncologiche
  • pelle abbronzata (è necessario rinunciare all'abbronzatura 10 giorni prima della procedura);
  • la presenza di peli senza pigmento.

Laser a diodi

La rimozione dei peli con questo laser è raccomandata per i proprietari di capelli chiari e pelle scura. È più efficace in queste condizioni. Ma gli amanti dei lettini abbronzanti e delle spiagge dovrebbero tenere a mente che subito dopo aver fatto i bagni ultravioletti, l'epilazione non dovrebbe essere eseguita con questo dispositivo, poiché alla fine la pelle riceverà una doppia porzione di calore e luce, che alla fine porteranno all'invecchiamento precoce del derma.

Il laser a diodi è attivo contro i peli che si trovano nella fase di crescita. Per questo motivo, un risultato completo delle procedure con un laser a diodi potrebbe richiedere più di quando si usa l'alessandrite. Ma ancora una volta, il numero esatto di procedure necessarie non può essere chiamato. Dipende interamente dalle caratteristiche individuali, dalla quantità e dalla qualità dei capelli, dal tasso di crescita. Di solito richiede da 8 a 12 procedure.

Durante l'epilazione, viene utilizzato un gel speciale che raffredda la pelle, rendendo la procedura più confortevole. Allo stesso tempo, l'epilazione è completamente indolore.

Il laser a diodi influisce più attentamente sulla pelle, eliminando la possibilità di danni. Ma comunque immediatamente dopo la depilazione vale la pena nascondersi dalla luce solare attiva.

Controindicazioni all'uso di un laser a diodi sono:

  • gravidanza
  • Lesioni cutanee
  • diabete mellito
  • Vene varicose
  • Accettazione di antibiotici 10 giorni prima della procedura prima della fine del corso
  • Malattie oncologiche
  • Epilessia leggera
  • erpete
  • Un numero significativo di moli nell'area trattata

Ricorda che ogni caso è individuale. Per scoprire quale metodo è giusto per te,
Iscriviti per una consulenza gratuita per telefono: +7 (937) 07-07-22 2.

Quale laser scegliere per la depilazione: diodo o alessandrite?

La depilazione laser per più di due decenni è un modo comune per rimuovere i capelli per lungo tempo. In tutti questi anni l'evoluzione del nuovo metodo è andata avanti e ora la rimozione della vegetazione indesiderata con un diodo e un laser ad alessrite è la più popolare.

Principio di funzionamento

Gli emettitori laser utilizzati per scopi medici hanno caratteristiche tecniche diverse. Lunghezza d'onda, densità di radiazioni e durata dell'impulso sono i parametri con cui differiscono.

Il principio di funzionamento per tutti gli emettitori è lo stesso. Tutti, compresi diodo e alessandrite, emettono luce di una certa lunghezza d'onda. La luce è assorbita dal pigmento scuro dei capelli - la melanina. Questo processo è accompagnato dal rilascio di energia termica, che è dannosa per il follicolo pilifero.

Caratteristiche della radiazione laser

Un laser è una sorgente luminosa che emette un fascio di luce stretto. La sua unicità sta nel fatto che un tale raggio di luce ha una lunghezza d'onda strettamente definita e diverge relativamente poco nel punto di contatto con la superficie di un solido. In altre parole, questa radiazione è stretta e monocromatica.

Questa caratteristica chiave della radiazione laser consente per molti aspetti di superare la fotoepilazione. La melanina dei capelli agisce come il centro di assorbimento di energia della luce. Altre strutture della pelle - l'emoglobina, i vasi sanguigni, la melanina della pelle non vengono praticamente assorbite o danneggiate dalle radiazioni laser.

Con la fotoepilazione, abbiamo a che fare con l'assorbimento della luce con diverse lunghezze d'onda. Quindi, la pelle, i capelli e le strutture circostanti sono sotto attacco.

Diodo o alessrite

Entrambi i radiatori a diodi e alessandrite sono dispositivi progettati per la rimozione senza contatto di vegetazione indesiderata. Per determinare quale di loro è più adatto per la rimozione dei peli, cerchiamo di identificare le loro principali differenze.

alessandrite

Emette luce con una lunghezza d'onda di 755 nanometri. Si ritiene che con tali parametri, il rapporto tra l'energia che cade negli strati profondi - il derma e il restante sulla superficie - sia ottimale. Il rischio di complicanze nei pazienti con fototipo 1 - 3 è piccolo.

diodo

Genera luce a una lunghezza d'onda di 800 nanometri. Questa è un'area di medio assorbimento da parte della melanina. È usato per 1-5 tipi di pelle Fitzpatrick. Cioè, è adatto sia per i pazienti di pelle chiara del tipo scandinavo, sia per i mulatti scuri e scuri.

Si ritiene che le sue prestazioni quando si lavora con persone scure sia dovuto alla lunga lunghezza d'onda e alla durata dell'impulso.

Entrambi i laser a diodi e alessandrite richiedono il raffreddamento attivo obbligatorio della pelle. Pertanto, la procedura diventa non solo indolore, ma anche più efficace. Il motivo è che quando gli strati superficiali dell'epidermide vengono raffreddati, la temperatura del capello stesso diminuisce un po '. Di conseguenza, il follicolo pilifero viene distrutto dalle alte temperature e la pelle non ne risente.

Quali risultati dovrebbero essere previsti

Rimuovere tutti i capelli per sempre non può uno dei metodi esistenti. Nel caso di un alessandrite o un laser a diodi, dopo aver completato l'intero corso delle procedure, la vegetazione indesiderata può essere dimenticata per diversi anni.

Per una significativa riduzione del numero di capelli richiede 5-7 procedure. L'intervallo tra loro può essere di 1 - 3 mesi.

Il numero di procedure dipende da:

  • tipi di capelli e pelle;
  • livelli di ormoni sessuali maschili;
  • fase di crescita dei capelli.

Poiché l'obiettivo per la radiazione laser è la melanina, più saturo è il colore dei capelli, più produttiva sarà la sessione di terapia laser. Allo stesso tempo, i capelli grigi e molto biondi, privi di pigmento, non vengono praticamente rimossi dal laser.

Nel corso del suo sviluppo, il follicolo pilifero passa attraverso tre fasi: anagen, catagen e telogen. Lo stadio Anagen dura circa 2 anni. In questo momento, i capelli sono in uno stato di crescita attiva. È associato alla papilla dermica responsabile della sua nutrizione e crescita.

Solo i peli di anagen reagiscono alle radiazioni laser. Di conseguenza, quando un'altra serie di peli entra in questa fase di crescita, arriva il momento per le prossime sessioni di laserterapia.

Progresso della procedura

Affinché i risultati della rimozione dei peli soddisfino il paziente e il medico, è meglio prepararsi in anticipo alla procedura.

formazione

È lo stesso quando viene utilizzato per l'epilazione di qualsiasi tipo di laser e include:

  1. Applicare la protezione solare se la sessione è prevista per la stagione di sole splendente.
  2. Non è consigliabile prendere il sole per 6 settimane prima dell'epilazione.
  3. Non puoi usare la depilazione in cera, l'elettroepilazione e lo shugaring sei settimane prima dell'inizio.
  4. Il giorno prima della procedura, dovresti radere l'area della pelle da trattare.
  5. Nel giorno dell'epilazione, non dovresti impegnarti in un lavoro fisico attivo, devi eliminare pesanti sforzi fisici, piscine e jacuzzi.

raffreddamento

L'epilazione con alessandrite e laser a diodi non è una procedura indolore. Il fatto è che la melanina contenuta nella pelle compete per l'assorbimento della radiazione laser con la melanina dei capelli. Più intensa è la pigmentazione della pelle, maggiore è il rischio di danni. E più forte è il disagio del paziente. Tipicamente, i pazienti descrivono le loro sensazioni come una leggera sensazione di bruciore e formicolio.

Per proteggere l'epidermide vengono utilizzati vari tipi di raffreddamento:

  1. Un getto di aria fredda viene fornito all'area trattata.
  2. Finestra di zaffiro Una speciale lastra di zaffiro attraverso cui scorre l'acqua fredda che si sovrappone all'area trattata. Gli scatti vengono eseguiti direttamente attraverso la finestra.
  3. Utilizzare uno spray rinfrescante. Sistema integrato del sistema, in cui lo spray viene applicato immediatamente prima dello scatto. Il raffreddamento della pelle qui si basa sulla rapida evaporazione del freon dalla superficie dell'epidermide.

La procedura per la rimozione dei peli è simile quando si usano entrambi i laser a diodi e alessandrite. La sequenza di azioni è la seguente:

  1. Eventuali prodotti cosmetici devono essere rimossi dall'area trattata.
  2. Sebbene le braccia, le gambe e la schiena possano essere trattate senza anestesia, quando vengono utilizzate sul viso e sul bikini, di solito viene utilizzata l'anestesia locale.
  3. Utilizzando una griglia speciale, il medico determina i limiti del sito per l'epilazione.
  4. I parametri della potenza di radiazione per ciascun paziente sono selezionati individualmente. Per valutare con precisione il grado di esposizione alle radiazioni di una determinata potenza, è possibile eseguire diversi scatti di prova. Dopo un'ora puoi valutare il risultato.
  5. Se il dispositivo non è dotato di un sistema di raffreddamento attivo, prima di iniziare la sessione viene applicato uno spesso strato di gel di raffreddamento.

Idealmente, la risposta immediata al trattamento è l'evaporazione del fusto del capello senza la comparsa di altri effetti visibili. Dopo alcuni minuti, si possono verificare gonfiore e rossore nell'area trattata. La durata di questi effetti collaterali e la loro gravità dipendono esclusivamente dal colore e dalla densità dei capelli. Il tipo di ugello laser non influisce sul verificarsi di tali effetti.

Quale laser scegliere

Per la loro efficacia, i laser usati per la depilazione sono quasi gli stessi. Tutti loro - diodo rubino, alessandrite, al neodimio, hanno mostrato un'alta efficienza quando si lavora con capelli scuri. Le loro aree di applicazione e gli effetti collaterali differiscono.

ambito di applicazione

La lunghezza d'onda emessa dai laser a diodi e alessandrite è diversa. Quindi, la radiazione di alessandrite (755 nm) è più assorbita dalla melanina dei capelli. Il flusso luminoso del laser a diodi (800nm) è un po 'meno assorbito dai capelli. Tuttavia, altri cromofori - l'emoglobina e l'ossiemoglobina assorbono anche tali radiazioni in modo peggiore.

Pertanto, la pelle scura con la stessa potenza del flusso di radiazioni ne risentirà di meno se trattata con un laser a diodi. Questo porta anche a differenze nell'uso di questi emettitori, a seconda della pigmentazione della pelle. Quindi, l'alessandrite è più spesso usato per l'epilazione in pazienti con 1-3 foto-tipo Fitzpatrick. Un laser a diodi funziona bene su una gamma più ampia. Lui soccombe ai capelli scuri nei pazienti 1-6 fototipo.

Un prerequisito per buoni risultati nell'epilazione dei diodi è la disponibilità di un raffreddamento profondo di alta qualità. Il motivo è la maggiore densità di energia richiesta per tale procedura.

Effetti collaterali

Di solito, durante l'epilazione, la radiazione laser penetra nella pelle fino a una profondità di 5 mm. Questo è sufficiente per la distruzione dei follicoli piliferi. Con i parametri dell'emettitore impostati correttamente e il rispetto di tutte le regole di preparazione per la procedura, non ci sono altre complicazioni, tranne un leggero arrossamento e gonfiore.

Durante l'epilazione con alessandrite su pelle scura (4-5 fototipi), il rischio di ustioni è maggiore rispetto a quando si lavora con un emettitore diodi.

Altri effetti collaterali - cicatrici, cambiamenti nella pigmentazione, follicolosi - si verificano anche quando vengono violate le regole di preparazione alla procedura.

Sicuramente dire quale laser è il migliore possibile. Il colore dei capelli e della pelle, la potenza dell'apparato e la presenza di un sistema di raffreddamento influenzeranno la scelta dell'uno o dell'altro metodo per rimuovere la vegetazione indesiderata. Tuttavia, il fattore più importante è un cosmetologo esperto. Un buon specialista può ottenere risultati eccellenti sia sugli ugelli del diodo che su quelli alessandrite.

Tipi di laser: quale laser per la depilazione è migliore

L'invenzione delle apparecchiature laser ha dato un forte impulso allo sviluppo della cosmetologia. Le donne del passato hanno visto un'epilazione da sogno del corpo, combattendo con loro, e i laser sono diventati ottimi aiutanti. Ma è necessario conoscere i tipi di laser e la loro efficacia.

  • 1. Tipi di laser
  • 1.1. rubino
  • 1.2. alessandrite
  • 1.3. diodo
  • 1.4. neodimio
  • 2. Indicazioni per l'uso
  • 3. Controindicazioni
  • 4. Il miglior tipo di depilazione laser

L'epilazione con apparecchiature laser è arrivata all'umanità non molto tempo fa verso la metà del secolo scorso. Il più popolare tra questi è il diodo.

Tipi di laser

Le caratteristiche principali sono la potenza e la lunghezza d'onda, che sono diverse, così come lo sono i tipi di laser. Quest'ultima caratteristica e dà la sensibilità del laser alla melanina - pigmento della pelle, che assorbe la radiazione termica. Il lavoro di due indicatori insieme assicura il successo delle procedure necessarie. E i tipi di laser per la depilazione differiscono proprio in queste caratteristiche.

rubino

Il dispositivo è stato introdotto nel mondo nella seconda metà del secolo scorso e, da quel momento, la tecnologia è ancora richiesta. Si basa su una barra di rubino fatta di ossido di alluminio con l'aggiunta di cromo. I dispositivi Ruby hanno una lunghezza d'onda di 694,3 mm, che consente di gestire efficacemente la vegetazione indesiderata.

Una caratteristica unica è che questo dispositivo viene utilizzato solo per rimuovere i capelli scuri che cresce sulla pelle chiara. Tale requisito è giustificato, poiché un'ondata di luce di piccola lunghezza viene assorbita dalla melanina. Se il dispositivo viene utilizzato per la pelle scura, la melanina sulle aree trattate crollerà e dopo di essa ci sarà una macchia bianca.

alessandrite

Lo stretto campo di applicazione del dispositivo precedente richiedeva la costruzione di una sostituzione. Lei divenne un laser ad alessandrite. La sua base è fatta dello stesso materiale, ricoperto di cromo. La dimensione dell'onda luminosa laser, viene selezionata alla consultazione, prima del corso pianificato, e la gamma varia da 700-820 mm.

Il laser ad Alessandrite consente di regolare manualmente la lunghezza dell'onda luminosa. Ciò ha ampliato la gamma del suo utilizzo per la depilazione e la correzione. E a differenza dell'attrezzatura precedente, il laser ad alessandrite rimuove i capelli scuri sulla pelle scura.

diodo

Si chiama anche zaffiro, è il terzo stadio nello sviluppo di tali dispositivi. Il laser a diodi ad epilazione è usato più spesso. Un forte flusso di energia radiante consente di rimuovere i peli, anche dalla pelle nera, e questo consente di utilizzare un laser a diodi per l'epilazione, anche nei paesi del Sud.

L'onda luminosa è di 800 mm, ma c'è un inconveniente: la bassa velocità del lavoro. Ciò può causare disagio alla persona durante il processo di epilazione e persino dolore. Inoltre, avrai bisogno di aumentare il numero di sessioni per ottenere un risultato più efficace. Ma nonostante questo, è stata la depilazione del laser a diodo che è stata consentita dalla FDA di lavorare con la pelle degli adolescenti.

neodimio

Questo è il più recente dei dispositivi tecnici, che viene utilizzato per la depilazione. La sua onda ha la lunghezza massima che raggiunge i 1080 mm e la massima potenza di tutti i dispositivi. Queste caratteristiche permettono ai raggi di penetrare in profondità nella pelle e, pertanto, l'epilazione con un laser al neodimio ha un effetto dannoso sul cuoio capelluto.

Tale lunghezza d'onda rende possibile rimuovere i capelli di una tonalità chiara su qualsiasi pelle. I laser a base di neodimio sono anche utilizzati nel ringiovanimento cutaneo non chirurgico, in particolare durante il riscaldamento laser.

Indicazioni per l'uso

L'epilazione è prescritta e, secondo la testimonianza dei medici, la causa può essere l'ipertricosi o l'irsutismo, cioè le malattie che portano ad una crescita anormale dei capelli.

Se hai bisogno di un buon risultato della depilazione laser, il tipo viene selezionato in base alle circostanze.

L'ingrowth dei capelli sarà anche un'indicazione, perché affrontare la mancanza di altri metodi è problematico, mentre la differenza nella procedura è zero. Questo vale anche per l'irritazione dopo la rasatura, causando disagi.

Depilazione laser è prescritto agli atleti che hanno bisogno di estetica per il corpo.

Controindicazioni

La procedura con alcuni rischi, l'epilazione con laser ad alessandrite e tutti gli altri, ha una serie di condizioni in base alle quali non può essere eseguita.

  1. Se il paziente ha meno di 18 anni, la procedura è vietata, poiché l'equilibrio ormonale nel giovane corpo è instabile.
  2. Non puoi bruciare i capelli e rimanere incinta, perché può influenzare in modo imprevedibile la loro salute.
  3. Se sul sito proposto, c'è un danno alla pelle, allora la procedura non può essere, tutto questo è seguito dal maestro, facendo la depilazione.
  4. Se la pelle è ipersensibile e questo test ha dimostrato che la depilazione laser non può essere minacciata di danni.
  5. Il segnale di stop sarà pronunciato reazioni allergiche, infezioni da herpes e focolai di infiammazione sulla pelle, tumori maligni.
  6. Se il corpo infuria e altre infezioni virali, vale la pena di aspettare con l'epilazione a diodi.
  7. Il divieto della procedura e di coloro che sono malati con diabete mellito stadio non compensato, ipertensione, vene varicose.

Trattare le talpe anche bisogno di attenzione, dopo aver condotto un sondaggio preliminare per studiare la natura.

Il miglior tipo di depilazione laser

Ogni tipo di procedura è buona, ma la priorità sarà marchiata e adatta nel dispositivo di vena materiale. Il tavolo ti aiuterà a decidere quale depilazione laser sarà la migliore.

Quale laser è migliore: diodo o alessandrite, confronto e caratteristiche

Non tutte le donne e le ragazze sanno quale laser è il migliore per l'epilazione - diodo o alessandrite - e quale è l'epilazione laser. Dall'articolo scoprirete quali feedback dei medici e degli utenti ordinari ci sono circa la procedura, quale principio di lavoro con i dispositivi, leggere il confronto delle caratteristiche, i vantaggi e gli svantaggi di ciascuno, nonché le possibili conseguenze dell'utilizzo di questa procedura...

Epilazione laser: le conseguenze e le caratteristiche della procedura

Tra le molte procedure cosmetiche, popolare tra le donne, un posto speciale è occupato dalla depilazione laser. L'essenza di questa procedura è di rimuovere i peli superflui sul corpo esponendo i bulbi con un raggio laser, che li distrugge letteralmente, pur non avendo un effetto negativo sulla pelle.

Gli esperti hanno sviluppato diversi tipi di radiazioni laser, ognuna delle quali ha le proprie caratteristiche di utilizzo, vantaggi e svantaggi di utilizzo. Di norma, i saloni di bellezza usano due tipi di base e un cosmetologo professionista ti aiuterà a determinare quale laser è meglio usare: un diodo o un alessandrite, solo per te. Ma, indipendentemente dalla scelta fatta, la procedura per l'epilazione laser ha le sue caratteristiche:

  • Effettuare la rimozione in questo modo dovrebbe avvenire in più fasi e il loro numero dipenderà dalle caratteristiche individuali della pelle e dei peli - il loro spessore, colore, spessore, ecc.;
  • Secondo le recensioni, la depilazione laser del labbro superiore rimuoverà completamente i capelli entro sei mesi, poiché tra le procedure dovrebbe essere necessario almeno un mese;
  • La preparazione alla procedura ha le sue caratteristiche: per sei settimane è impossibile prendere il sole, usare servizi come shugaring, bioepilazione, si consiglia di usare creme protettive;
  • Raffreddamento della pelle - viene effettuato utilizzando un metodo di raffreddamento a spruzzo, flusso d'aria direzionale o con vetro zaffiro.

Il cosmetologo determinerà la potenza dell'impatto e il numero di sessioni, dopo aver analizzato le caratteristiche individuali del cliente, consiglierà anche quale laser è il migliore per lui: un diodo o un alessandrite.

Laser a diodi: le caratteristiche principali

L'epilazione a diodo è ugualmente efficace se esposta sia a pelle chiara che a pelle scura, quindi può essere assegnata a persone con qualsiasi tipo di pelle - dalla prima alla quinta. La procedura può avere una durata fino a 2 ore, mentre è importante prepararsi con cura per la sessione - la pelle nel sito di trattamento deve essere rasata. Laser a diodo - nella foto

C'è un inconveniente che il laser a diodi ha - il dispositivo affronta bene i peli folti e scuri sul corpo, ma sarà completamente inefficace se esposto a peli sottili e chiari, inclusi i bulbi delle pistole.

Il raggio laser a diodi ha le sue caratteristiche di applicazione, che devono essere prese in considerazione prima di scegliere una procedura. Un gran numero di saloni di bellezza per la depilazione acquisiscono un laser a diodi, le cui recensioni ne confermano l'efficacia, e un prezzo ragionevole aiuta finalmente a fare la scelta giusta.

Laser ad alessandrite - principio di funzionamento

Il principio di funzionamento del flusso laser ad alessandrite è l'introduzione sotto la pelle della massima quantità di energia termica. La lunghezza di ciascun flusso luminoso in questo caso è 755 nanometri. L'energia agisce sul follicolo pilifero, distruggendolo.

L'epilazione laser di un'area bikini e di altre parti del corpo con un flusso di alessandrite dovrebbe avvenire in più fasi, poiché il raggio di luce può influenzare solo i peli che crescono attivamente, ma i bulbi rimarranno intatti nella fase di riposo.

Laser ad Alessandrite - su foto

Ci sono molti vantaggi che questo dispositivo possiede e giocano un ruolo decisivo nella scelta di un dispositivo:

  • L'uso di questo tipo di raggio non ha effetti collaterali;
  • Il processo è completamente indolore, poiché l'effetto del flusso luminoso è diretto esclusivamente sui peli, senza intaccare la pelle;
  • Una procedura del corso richiederà al cliente non più di 45 minuti;
  • La pelle nel luogo da trattare non ha bisogno di essere rasata;
  • Il laser proveniente da alessandrite artificiale è di uso universale, ovvero rimuove efficacemente i capelli di qualsiasi colore, spessore e struttura, ma è più spesso prescritto per l'epilazione dei capelli biondi e della pistola, poiché è al di là della potenza di altri dispositivi.

Lo svantaggio principale del dispositivo è l'alto costo e il costo dei materiali di consumo.

Quale laser è migliore: diodo o alessandrite, e perché

Non è assolutamente possibile rispondere alla domanda su quale apparecchio tra quelli sopra menzionati sia migliore per la depilazione, perché ognuno ha i suoi vantaggi e svantaggi e la scelta dipenderà in gran parte dal tipo di pelle e dal colore della vegetazione. Se confrontiamo questi due dispositivi in ​​funzione, le differenze saranno le seguenti:

  1. La dimensione del punto luminoso - il diodo ha un diametro di 9 mm e l'alessrite è 2 volte più grande - 18 mm;
  2. La durata di una procedura - il trattamento con alessandrite dura molto meno, solo 45 minuti, mentre ci vorranno almeno 2 ore per lavorare con un diodo;
  3. La potenza del dispositivo - un fascio di tipo alessandrite è molto più potente, ha un indicatore di 2 kW, la potenza di un avversario è solo 0,5 kW;
  4. La presenza di effetti collaterali - flusso di alessandrite non influisce negativamente sulla pelle, mentre l'altro apparato provoca il suo rossore;
  5. Il termine di rimozione dei capelli - dopo aver usato l'apparecchio alessandrite, i capelli scompariranno immediatamente dopo il trattamento entro 5-7 giorni, in un altro caso ci vorranno circa 20 giorni.

Come potete vedere, ci sono più vantaggi, naturalmente, con il laser ad alessandrite, ma il suo costo non è sempre disponibile per la maggior parte dei clienti che desiderano dire addio alla vegetazione indesiderata. Infine, per determinare la scelta di quale laser sia migliore e più efficiente - un diodo o un alessandrite, in ogni caso particolare, un cosmetologo ti aiuterà a capirlo.

I migliori laser a diodi per la depilazione. Revisione e valutazione

Ogni seconda donna vuole liberarsi definitivamente dei peli superflui. Con la tecnologia moderna, questo è facile da fare: basta usare il servizio di epilazione laser. In questo articolo, esamineremo vari tipi di tali dispositivi, evidenziandone differenze, vantaggi e svantaggi. E anche scegliere il miglior laser sul mercato.

Per consulenza e acquisto di attrezzature, chiamare il numero 8 800 777 08 69

Parametri importanti delle macchine per la depilazione laser

  1. Tipo di radiazione
  2. Durata della procedura
  3. efficacia
  4. Risorsa laser
  5. Sistema di raffreddamento
  6. Prezzo del laser

Per prima cosa, esaminiamo i tipi di laser:

  • diodo
  • alessandrite
  • neodimio
  • rubino

Il laser a rubino funziona piuttosto lentamente (circa 1 impulso al secondo) e non è adatto per la pelle abbronzata e per i capelli biondi. Ora praticamente non vengono utilizzati laser.

Il laser ad Alessandrite è più veloce (1,5 impulsi al secondo) e non è adatto per capelli biondi e pelle abbronzata. Oltre alla procedura laser senza alessandrite e alla velocità della caduta dei capelli.

Il laser a diodi è più veloce (2 o più impulsi al secondo) e fa fronte a qualsiasi, anche i capelli biondi.

Una risposta inequivocabile alla domanda: quale è il miglior laser ad alessandrite o diodo non funzionerà. Tutto dipende dal tipo di pelle, dal colore dei capelli e dalle caratteristiche individuali.

La durata della procedura dipende da molti fattori, tra cui la dimensione del manipolatore e il punto luminoso, le capacità di questo particolare laser. Ad esempio, i laser a diodo affrontano una volta e mezza più velocemente di quelli di alessrite.

Alcuni laser presentati nella nostra recensione utilizzano l'innovativa tecnologia SHR (super hair removal). Questa tecnologia consente di aumentare la frequenza su ampie aree di pelle a 10 Hz, il che accelera notevolmente la procedura (da 30 a 15 minuti a piedi). A seconda della durata media della procedura, le valutazioni saranno assegnate.

L'efficacia della procedura di rimozione dei peli dipende dalla lunghezza d'onda e dalle loro combinazioni. I laser più avanzati richiedono 4-6 procedure per ottenere un effetto duraturo che durerà per anni.

La nostra recensione presenta modelli popolari di dispositivi laser e la loro gamma di risorse varia da 70 migliaia a 20 milioni di brillamenti. Maggiore è la risorsa del laser, più redditizio tale acquisto per il salone. L'eccezione sono i laser alessandrite, con una risorsa più piccola, il numero di flash spesi sul paziente è anche più volte più piccolo.

L'efficacia del sistema di raffreddamento dipende dall'indipendenza della procedura e questo è un indicatore molto importante. Non tutti sono in grado di sopportare il dolore per 40-50 minuti e anche con l'uso di gel anestetici, il raffreddamento del manipolo stesso e il congelamento del dolore danno risultati tangibili. I clienti sono soddisfatti e tornano di nuovo.

Il costo di qualsiasi attrezzatura per un salone di bellezza o un salone di bellezza dovrebbe essere economicamente giustificato. Laser costosi, acquistati nel salone a basso traffico, pagheranno molto più a lungo. Pertanto, il prezzo non è l'ultimo parametro mediante il quale è possibile navigare per trovare la soluzione ottimale.

Laser a diodi o alessandrite: il modo migliore per sbarazzarsi dei peli superflui sul corpo e sul viso?

La depilazione laser oggi è al culmine della popolarità grazie alle sue caratteristiche uniche. La maggior parte dei clienti ha una scelta: cosa è meglio - un diodo o un laser ad alessandrite. Entrambi questi sistemi sono premium, quindi garantiscono procedure indolori ed efficaci.

La depilazione laser consente di ottenere risultati eccellenti. È impossibile rimuovere i capelli in modo permanente in qualsiasi modo, ma se segui la frequenza delle procedure e delle raccomandazioni dell'estetista, puoi dimenticare il problema per diversi anni. L'essenza del metodo è che il laser agisce direttamente sui follicoli piliferi e li distrugge. I fasci di luce hanno una temperatura elevata, ma influenzano solo i capelli senza intaccare la pelle.

Il principio del laser e le caratteristiche della procedura

Rispondi alla domanda: quale depilazione laser è meglio - diodo o alessandrite, sarai aiutato da uno specialista che eseguirà la procedura. Qualsiasi laser, indipendentemente dal suo tipo, influenza ugualmente i peli superflui. L'impulso laser viene inviato alla parte più bassa dei capelli - il follicolo pilifero, che è responsabile della crescita dei capelli. Influenzando i follicoli piliferi, il laser li distrugge completamente.

Caratteristiche di

  1. La procedura è necessariamente eseguita da corsi. Il numero di visite al salone di bellezza è determinato sulla base delle caratteristiche individuali: lo spessore dei capelli, il loro colore, spessore dei capelli e il tipo di colore della pelle. Non sarà possibile rimuovere la vegetazione in una volta, poiché il laser colpisce i peli solo nella fase di crescita. Quando i follicoli inattivi si svegliano, i peli riappaiono sul viso o sul corpo.
  2. Ci vorranno almeno sei mesi per eliminare completamente i peli superflui sul viso o sul corpo, poiché l'intervallo tra i trattamenti è di circa un mese.
  3. La fase preparatoria comprende l'osservanza di alcune raccomandazioni. Non è consigliabile prendere il sole ed eseguire la bio-epilazione e shugaring 1,5 mesi prima della procedura, in estate è necessario utilizzare una crema con un alto livello di protezione dal sole e prima della procedura è necessario radere i peli del corpo.
  4. La procedura è necessariamente eseguita con raffreddamento. Ci sono diverse opzioni: flusso d'aria direzionale, finestra di zaffiro o spray di raffreddamento.

Durante la depilazione laser, tutti i cosmetici devono essere accuratamente rimossi dal viso e dal corpo. Le zone più tenere del corpo: l'area bikini, il viso, le ascelle sono trattate con anestetico per alleviare il dolore. Il cosmetologo determina la potenza e il numero di colpi in base alle caratteristiche individuali del paziente.

Laser a diodi

Produce un'onda leggera di 800 nanometri di lunghezza. Viene utilizzato per la rimozione dei peli nelle persone con il primo e il quinto tipo di pelle. È considerato efficace sia per la pelle chiara che scura.

La depilazione con un laser a diodi può durare fino a due ore. Direttamente di fronte a esso, è necessario radere accuratamente i peli sulla pelle. Dopo la procedura, la vegetazione non scompare immediatamente, i peli cadono solo dopo due o tre settimane.

Lo svantaggio del metodo è la sua bassa universalità. Il laser a diodi è eccellente per capelli scuri e spessi. Se sono sottili, leggeri e morbidi, come una piuma, la procedura sarà inefficace. Il dispositivo non aiuterà a sbarazzarsi dei capelli grigi.

Dopo la sessione, è possibile l'arrossamento della pelle, che si svolge in poche ore.

Caratteristiche dell'apparato del diodo:

  • compattezza;
  • mancanza di materiali di consumo;
  • basso costo;
  • incapacità di sterilizzare il pad.

In generale, i dispositivi con laser a diodi sono più comuni e richiesti nei saloni di bellezza di quelli di Alessandrite, poiché si distinguono per un prezzo basso.

Laser ad Alessandrite

Emette flussi leggeri di 755 nanometri di lunghezza. Questi parametri sono ottimali. In profondità sotto la pelle si ottiene la massima quantità di energia termica e la superficie rimane al minimo.

Molti slogan pubblicitari dei saloni di bellezza dicono che con l'aiuto di un laser ad alessandrite è possibile rimuovere la vegetazione indesiderata dal viso e dal corpo dopo la prima procedura. Infatti, come con altri tipi di laser, dovrai completare un corso completo. Il fatto è che il flusso luminoso colpisce i peli solo nella fase di crescita attiva, mentre i follicoli inattivi rimangono intatti.

L'epilazione con laser ad alessandrite ha diversi vantaggi:

  1. Nessun effetto collaterale
  2. Indolore. Il raggio di luce direzionale influenza solo i capelli, senza intaccare la pelle.
  3. La velocità dell'operazione. Una sessione dura non più di 45 minuti.
  4. Non è necessario radersi prima di una sessione, specialmente se i capelli sono un "pelino".
  5. Versatilità. Il laser ad Alessandrite funziona egregiamente con qualsiasi tipo di capello. La maggior parte dei laser influisce solo su capelli scuri e spessi, mentre durante l'epilazione laser, i capelli sottili e chiari di solito non vengono riconosciuti a causa del loro basso contenuto di pigmento. L'alessandrite, al contrario, è più efficace per rimuovere la "pistola" a luce morbida. I pazienti biondi con pelle chiara vedono l'effetto dopo la prima procedura.

L'unico e abbastanza significativo svantaggio di questo metodo è il suo alto costo. Ciò è dovuto al fatto che il dispositivo stesso è più costoso, e anche i materiali di consumo sono necessari per questo. Il costo di una sessione è solitamente più alto rispetto a quando si utilizza un laser a diodi.

Quale opzione scegliere?

Le caratteristiche comparative dei due tipi di radiazioni laser possono essere rappresentate nella tabella, dove è possibile vedere chiaramente la differenza tra un dispositivo e l'altro.

Depilazione laser. Cosa c'è di meglio: laser a diodi o alessandrite per viso, corpo, zona bikini. Controindicazioni ed effetti, risultati, foto

La rimozione dei peli superflui del corpo è una procedura cosmetica comune. La più grande richiesta è la depilazione laser. La domanda più comune è quale laser scegliere - diodo o alessandrite?

Chi ha bisogno della depilazione laser

  • Ipertricosi - aumento della crescita dei peli in luoghi dove dovrebbero crescere. Il bisogno e il numero di sessioni sono determinati individualmente.
  • Irsutismo: capelli scuri e duri nelle donne per il tipo maschile (viso, petto, addome).
  • Requisiti speciali per l'igiene dei lavoratori in determinati settori di attività (cuochi), nonché per gli atleti (nuotatori, pesisti, ginnaste).
  • Ipersensibilità ad altri metodi per liberare la vegetazione indesiderata dal corpo, la crescita dei peli.

Chi è proibito

La procedura di epilazione laser (laser a diodi o alessandrite) ha alcune conseguenze indesiderabili.

Assolutamente controindicato per le persone che soffrono delle seguenti malattie:

  • epilessia;
  • diabete mellito nella fase decopensata;
  • fotodermatite e patologie cutanee somatiche;
  • neoplasie maligne;
  • tubercolosi polmonare in forma attiva;
  • malattie sistemiche del sangue;
  • capelli grigi o pelosi;
  • prendendo antibiotici del gruppo tetraciclina;
  • malattie infettive.

Non è auspicabile eseguire la procedura se:

  • vengono presi farmaci che causano fotosensibilità della pelle;
  • la presenza di herpes nell'area della procedura;
  • malattie del sistema cardiovascolare in forma di scompenso;
  • gravidanza, periodo di allattamento;
  • neoplasie benigne con una tendenza progressiva;
  • nevi iperpigmentati;
  • gozzo tossico diffuso;
  • farmaci ormonali.

Laser a diodi

Il principio di funzionamento del laser a diodi è quello di generare fasci ad alta potenza che riscaldano i follicoli piliferi. La lunghezza d'onda è 810 nm. La distruzione del bulbo avviene, il processo di nutrizione naturale si arresta e il pelo diventa più leggero e più sottile.

Al momento della generazione dei raggi, la pelle non è danneggiata, il grado di impatto è minimo. Al contrario, la procedura del laser a diodi contribuisce all'attivazione di processi di rigenerazione della pelle, alleggerimento delle zone pigmentate, alla levigatura delle cicatrici.

Vantaggi del laser a diodi:

  • i capelli nel 90% dei casi scompaiono per sempre;
  • 4-6 procedure sono sufficienti per ottenere l'effetto;
  • è consentita l'interazione con qualsiasi tipo di pelle, compresa la concia;
  • periodo minimo di riabilitazione;
  • bassa probabilità di lesioni della pelle, ustioni, pigmentazione e irritazione;
  • uguale efficacia nella lotta con entrambi i peli scuri e chiari.

Oltre ai numerosi vantaggi del laser a diodi presenta diversi svantaggi:

  • Alto costo del corso.
  • La necessità di un gran numero di sessioni per i proprietari di capelli chiari.
  • Ci possono essere sensazioni dolorose sulla pelle sottile e molto sensibile.

Laser ad Alessandrite

L'elemento principale di questo tipo di laser è la pietra alessandrite naturale. Si riscalda rapidamente fino ad una temperatura elevata, la lunghezza d'onda non è superiore a 755 nm.

I vantaggi della procedura laser ad alessandrite:

  • Dimostrato negli anni di utilizzo in medicina estetica, l'alta efficienza del dispositivo.
  • La probabilità minima di conseguenze negative dopo le sessioni.
  • Alta efficienza di rimozione dei capelli scuri sulla pelle chiara.
  • Dopo la sessione, la pelle si stringe, diventa più elastica, la pigmentazione antiestetica scompare.
  • La durata dell'effetto, dopo un ciclo completo di capelli scompare per diversi anni, e talvolta per sempre.

Gli svantaggi del laser ad alessandrite includono:

  • Sensazioni spiacevoli, dolore della procedura.
  • La necessità di almeno 8-10 sessioni.
  • L'alto costo della procedura.
  • Non universalità, poiché il laser alessandrite è adatto solo a persone con un certo tipo di aspetto.
  • Un gran numero di controindicazioni e restrizioni, il divieto di abbronzatura artificiale o naturale.

Preparazione per la depilazione laser

I metodi di epilazione laser, diodo o alessrite richiedono il rispetto delle regole per l'allenamento preliminare.

È importante:

  1. 10 giorni prima dell'inizio della prima sessione non dovresti andare al solarium o prendere il sole al sole.
  2. In 2-3 settimane, tutti i tipi di depilazioni sono esclusi, tranne che per la rasatura. Non c'è bisogno di tirare, alleggerire i peli nell'area della procedura. Per ottenere un risultato efficace, i peli dovrebbero avere un fusto scuro denso e crescere in modo uniforme.
  3. Per 10 giorni, escludere l'uso di antibiotici tetracicline.
  4. Per tre giorni, non pulire l'area della pelle epilata con una soluzione contenente alcol.
  5. Entro poche ore, l'area epilata viene accuratamente rasata, la pelle viene eliminata dai cosmetici precedentemente applicati (deodoranti, creme, trucco).

Non usare il laser durante le mestruazioni. È meglio eseguirlo alcuni giorni prima o dopo il ciclo.

Sequenza della procedura di rimozione laser

La depilazione laser, indipendentemente dal metodo scelto - diodo o alessandrite, include diversi passaggi obbligatori:

  • Nella fase di preparazione, l'estetista esegue i test. Questo aiuterà a valutare la reazione della pelle dopo il contatto con il laser, oltre a selezionare il livello ottimale di energia. Molto dipende dalle sensazioni individuali, soglia del dolore, indicazioni mediche.
  • Un raggio è diretto all'area epilata della pelle. Passa di 4 mm ed è assorbito dalla sostanza melanina presente nel corpo umano.
  • L'energia della luce viene convertita in calore, i follicoli e le cellule di crescita dei capelli vengono riscaldati per distruggerli completamente.
  • C'è un'alternanza sistemica di impulsi e raffreddamento. Se l'epilazione viene eseguita sul viso, il paziente indossa occhiali protettivi per proteggersi dalle radiazioni dannose.
  • Passo dopo passo, lo specialista continua a elaborare la pelle. La durata della procedura, a seconda del sito e delle caratteristiche individuali, può variare da 15 minuti a 2 ore.

Come e perché viene eseguito il raffreddamento?

L'epilazione laser (metodi a diodi o alessandrite) ha un principio generale di influenza. Grazie al raffreddamento epidermico, uno specialista può usare fluenze elevate, riducendo le sensazioni dolorose durante la procedura.

Esistono diversi sistemi di raffreddamento efficaci:

  • Contatto. Un trasduttore incorporato nella punta dello strumento consente di raffreddare l'alta conduttività termica. La procedura offre meno disagio ed è effettuata nel modo più indolore possibile. Il trasduttore di raffreddamento protegge l'epidermide creando un dissipatore di calore sulla sua superficie.

Raffreddamento cutaneo dopo l'epilazione laser con un diodo o laser ad alessandrite viene eseguita con un criogeno spray

  • Spray criogeno. Lo spruzzo di raffreddamento viene spruzzato sull'area da depilare prima o dopo l'applicazione dell'impulso.
  • Raffreddamento ad aria Il flusso direzionale ha una temperatura di -34 C.
  • Quale laser è meglio scegliere per la depilazione sul viso

    Il problema dei peli superflui del viso può essere risolto con un laser. Quale è meglio scegliere - alessandrite o diodo? Le caratteristiche della scelta dipendono dalle caratteristiche individuali, dal tipo di pelle, dal colore e dallo spessore dei capelli.

    Il laser a diodi consente di rimuovere la vegetazione su aree delicate con il massimo indolore, un lavoro altrettanto efficace su tutti e quattro i tipi di foto, anche sulla pelle scura. Per rimuovere i peli sul mento, le antenne sopra il labbro superiore, 5-6 procedure sono sufficienti.

    Il laser ad Alessandrite per rimuovere i peli del viso è indesiderabile. Può dare dolore, lasciare cicatrici e talvolta provocare la crescita di nuovi capelli. Il laser ad Alessandrite è inefficace per capelli grigi, chiari o chiari, poiché interagisce solo con la melanina.

    Quale laser è il migliore per la depilazione sul corpo

    La pelle del corpo è meno sensibile rispetto al viso o nella zona bikini. Ma quando si sceglie una tecnica laser dovrebbe prendere in considerazione diversi fattori. Il laser ad Alessandrite è considerato il "gold standard" nella cosmetologia estetica, quindi è la scelta ottimale per l'epilazione corporea.

    Il diametro dell'ugello è di 18 mm, che consentirà a un singolo raggio di elaborare una vasta area di pelle. La frequenza dei focolai - 2 al secondo, causa il tempo minimo speso per la procedura. Le sensazioni dolorose vengono rimosse con un efficiente sistema di raffreddamento.

    Se il paziente non appartiene al fototipo europeo, è meglio dare la preferenza nella scelta di un laser a diodi. È più efficace nella rimozione dei capelli biondi e sulla pelle abbronzata. Va notato che dopo la depilazione diodo i capelli non cadono immediatamente, ma entro 2 settimane, quindi la procedura è più comoda da eseguire nella stagione fredda.

    Quale laser è migliore per l'epilazione dell'area bikini

    L'area bikini è un'area particolarmente sensibile della pelle, quindi l'approccio giusto nella scelta di una tecnica è estremamente importante. L'epilazione in quest'area può essere profonda o classica. Il laser a diodi è considerato il più efficace per rimuovere la vegetazione nell'area bikini.

    Per le sue caratteristiche, il raggio penetra più a fondo nella pelle, viene assorbito al massimo dalla melanina e viene applicato a qualsiasi tonalità di capelli. Un altro vantaggio della scelta per la zona sensibile è il fatto che il numero di procedure richieste per l'effetto è molto inferiore rispetto al laser ad alessandrite. Il laser a diodi elimina il verificarsi di ustioni e cicatrici in aree particolarmente sensibili. Un lieve disagio è possibile, ma a condizione di un efficace sistema di raffreddamento, le sensazioni dolorose durante la sessione sono praticamente escluse.

    Cura della pelle dopo l'epilazione

    Per prolungare l'effetto della procedura, è necessario seguire le raccomandazioni:

    • Immediatamente dopo la procedura e durante i primi due giorni, viene applicata una crema lenitiva sull'area trattata con laser (Pantenolo, Bepanten).
    • Le prime 24 ore non possono bagnare la superficie trattata. Nei prossimi 10 giorni, limitare i trattamenti dell'acqua a 5-10 minuti.
    • Se l'epilazione viene effettuata in estate, le parti trattate senza crema solare con un indicatore di almeno SPF35 non diventano nude per 1-1,5 mesi.
    • I primi 3 giorni dovrebbero abbandonare lo sforzo fisico e tutti i tipi di massaggio, astenersi dal fare il bagno o la sauna.
    • Durante tutto il corso non è consigliabile estrarre i capelli in crescita.

    Effetto collaterale della depilazione laser

    Un modo molto efficace e veloce per rimuovere i peli superflui può causare disagio, dolore.

    Ha anche diversi effetti collaterali:

    1. Edema perifollicolare, eritema. Si verifica immediatamente dopo la procedura e passa in poche ore. Il trattamento non richiede.
    2. Burns. Poiché l'energia viene convertita in calore, sono possibili ustioni. Ciò si verifica a causa di raffreddamento inefficiente, violazione della tecnologia della procedura. Particolarmente sensibili alle ustioni sono la pelle abbronzata, così come i fototipi IV e VI.
    3. Follicolite. Pazienti che soffrono di iperidrosi, esiste il rischio di infiammazione dei follicoli piliferi. Un effetto collaterale può essere osservato anche nelle persone che visitano la piscina tra un trattamento e l'altro.
    4. Congiuntivite, diminuzione dell'acuità visiva. Quando si esegue la depilazione laser dell'area facciale, è importante osservare le precauzioni di sicurezza - indossare occhiali di sicurezza per evitare lesioni agli occhi.
    5. Formazione di cicatrici, iper- o ipopigmentazione. Come risultato di un'ustione termica al di sotto del livello della membrana basale, un paziente può formare una cicatrice, sviluppare iper o ipopigmentazione.

    Durata dell'effetto

    Il numero di sedute di depilazione laser, così come la scelta di un diodo o di un laser ad alessandrite per la depilazione, viene determinato individualmente. Per ottenere il risultato in media almeno 7-10 procedure. L'effetto della depilazione laser può durare per 4-5 anni, ma tutto dipende dalle caratteristiche individuali del paziente.

    È impossibile eliminare la vegetazione indesiderata sulla zona del viso, del corpo o del bikini per il resto della vita, ma nel caso di sessioni di supporto tempestive, l'effetto della pelle liscia può essere reso permanente.

    Video sui laser per la depilazione

    Diodo o Alessandrite:

    Epilazione bikini / Quale laser è migliore:

    Ci occuperemo di laser a diodi e alesscritti

    Molti di coloro che hanno subito la depilazione laser sanno che il risultato dipende da quale laser viene utilizzato. Quali caratteristiche distinguono i due tipi più comuni di laser e quale è migliore, alessandrite o diodo.

    Il diodo è il più comune. Compatto, non richiede materiali di consumo, inoltre, il dispositivo è relativamente economico. Considera le sue differenze da alessandrite.

    Comune tra la maggior parte degli epilatori laser, ad eccezione del neodimio, è il principio di funzionamento. In tutto, si basa sull'assorbimento dell'energia dei raggi da parte della melanina. La melanina è il pigmento che nella pelle e nei capelli è responsabile del loro colore. La più grande quantità di melanina è nel follicolo pilifero. E quando assorbe abbastanza radiazioni laser, si riscalda e collassa. Se irradiato con entrambe le installazioni a diodi e alessandrite, il riscaldamento della pelle può causare ustioni, poiché contiene anche melanina.

    Si noti che se la durata dell'impulso è superiore a 35 ms, l'energia emessa viene dispersa sulla pelle. Questa è la principale limitazione per i laser. Un tempo più breve dovrebbe essere sufficiente per distruggere la lampadina, quindi il potere gioca un ruolo molto importante. La potenza massima che un laser a diodi può raggiungere è di 500 W, mentre l'alessandrite può raggiungere una potenza di picco di 2 kW. Pertanto, gli sviluppatori del laser a diodi devono aumentare la durata dell'impulso. Ciò porta al fatto che tale depilazione è considerata più dolorosa.

    In questo caso, i capelli dopo l'allenamento con un laser a diodi non collassano immediatamente, ma cadono entro due settimane. Pertanto, il risultato immediatamente non sarà visibile. Se vieni alla sessione di epilazione con un laser ad alessandrite, lo lascerai senza capelli.

    La differenza fondamentale è anche il diametro della radiazione spot - 9 mm per il diodo e 18 mm per il laser ad alessrite. Vale la pena notare che un grande diametro spot nel caso di un laser a diodi ridurrebbe semplicemente la potenza per unità di superficie della pelle.

    Il più efficace, per così dire standard d'oro per la depilazione laser oggi è l'installazione in alessandrite.

    Vantaggi e svantaggi di un laser a diodi

    Il laser a diodi ha grandi vantaggi per i proprietari di saloni che per i pazienti stessi, in quanto è economico da mantenere e non richiede materiali di consumo. Inoltre, è mobile e di contatto, e anche difficile da rompere.

    Svantaggi della depilazione laser con installazioni a diodi:

    1. Prima di tutto, questa è la velocità della procedura: per i grandi volumi di depilazione diodi, devi lavorare tre volte più a lungo. Questo perché i laser hanno un piccolo diametro del raggio di luce e una velocità del flash inferiore.
    2. La qualità e l'efficienza della procedura sono quasi le stesse sia per il diodo che per l'alessrite, se parliamo del fototipo europeo. Ma i proprietari di capelli chiari e pelle scura dovranno ricorrere a un laser al neodimio o elettrolisi.
    3. Inoltre, la dimensione del punto luminoso influisce sulla qualità: più è piccolo, più volte devi andare per non perdere nemmeno un singolo capello. Pertanto, quando si trattano con installazioni a diodi di grandi superfici, vi è un'alta probabilità di mancare di una certa area o di agire su di essa con maggiore forza, il che può portare a danni alla pelle.
    4. Il sistema di raffreddamento del laser a diodi include una piastra di contatto di dimensioni inferiori a un centimetro, che non può essere regolata.
    5. Il lato igienico del problema è aumentato leggermente nel laser a diodi, poiché il pannello di contatto non viene rimosso, il che rende impossibile sterilizzarlo.

    Vantaggi della depilazione laser con laser ad alessandrite

    Prima di tutto, va notato che anche i laser alessandrite sono diversi e la loro qualità non sempre soddisfa i requisiti richiesti. Il principale vantaggio della procedura eseguita usando un tale laser è un diametro spot sufficientemente grande.

    Tutti conosciamo il principale svantaggio della depilazione laser rispetto, ad esempio, a una foto: questa è la bassa velocità di elaborazione di grandi aree. E in questa installazione alessandrite diodo migliore, se hai bisogno di far fronte a piccole aree: il set ha ugelli speciali. Piacere e velocità: due lampi al secondo.

    C'è un altro bel momento. Per coloro che vogliono rimuovere i capelli, ad esempio, sul viso: non è assolutamente necessario radere i capelli piccoli e soffici prima di utilizzare l'unità alessandrite.

    Nel sistema di raffreddamento di un laser ad alessandrite, viene utilizzato un metodo di raffreddamento senza contatto, che può essere spesso regolato. L'indubbio vantaggio sono spesso gli ugelli rimovibili, che consente loro di essere disinfettati.

    Lo svantaggio delle installazioni di alessandrite per la depilazione laser è il costo elevato. Lo stesso vale per i materiali di consumo. A volte il costo di installazione e di consumo influisce sul costo della procedura stessa, ma in molti saloni la depilazione laser con un diodo e laser ad alessandrite è sempre la stessa.

    Se metti tutto in una tabella, sarà simile a questo:

    lllokony

    Depilazione laser - recensione